Bologna, 5 aprile 2021 - I bolognesi si sono dimostrati - in linea generale - ligi alle regole e alle strette anti-Covid del periodo pasquale. Lo dicono i dati resi pubblici dai carabinieri con un numero non elevato di multe (65), fatte ad altrettante persone, dopo che i militari avevano intensificato i servizi di controllo in occasione del fine settimana. Particolare attenzione è stata naturalmente rivolta al centro cittadino, ai parchi e verso i luoghi di maggiore aggregazione.

Covid 5 aprile 2021: il bollettino coronavirus oggi. Contagi in Italia ed Emilia Romagna

Al momento, nonostante il tempo favorevole e le festività, è stato registrato un buon rispetto delle norme da parte della cittadinanza. Tra sabato e domenica, infatti, sono state sanzionate 65 persone e tre attività per violazioni attinenti gli orari di chiusura, piuttosto che la somministrazione di bevande.

Diversi degli interventi effettuati sono stati legati proprio a piccoli assembramenti, tra cui la zona di San Luca. Tante, infatti, erano le persone sul pratone davanti alla basilica. Molti bolognesi non hanno voluto rinunciare alla tradizionale gita di Pasquetta, salendo al Colle magari per il sentiero dei Bregoli.