Picchiava la madre mentre scontava la condanna ai domiciliari, denunciato (Newpress)
Picchiava la madre mentre scontava la condanna ai domiciliari, denunciato (Newpress)

Bologna, 19 settembre 2019 - "Ti ammazzo, ti faccio a pezzi...". Poi giù botte, solamente perché la madre lo rimproverava perché continuava a evadere dagli arresti domiciliari. Ma alla fine lei, una mamma coraggio di 54 anni, dopo quasi un anno di angherie subite, ha deciso di andare dai carabinieri e denunciare. Così i militari della stazione Bologna Navile hanno messo fine a questa drammatica storia arrestando il figlio, un giovane di 28 anni originario di Bari ma residente in città con lei. Due i provvedimenti notificati al ragazzi dall'Arma: un ordine di custodia cautelare per lesioni e maltrattamenti alla donna e un aggravamento della misura dai domiciliari al carcere, per le evasioni. L'uomo aveva una condanna a due anni definitiva per furto.