Tentata rapina a Bologna, aggredisce i commessi e scappa: arrestato dai carabinieri

L'uomo, un quarantenne rumeno senza fissa dimora, era già noto alle forze dell'ordine: si contano vent’anni di denunce. Per lui è scattato il divieto di dimora all'interno del territorio comunale

Tentato furto di 200 euro in via Indipendenza

Tentato furto di 200 euro in via Indipendenza

Bologna, 29 novembre 2023 – Stava uscendo dal negozio senza aver pagato la merce ma, dopo essere stato beccato dall’allarme dell’antitaccheggio, ha aggredito i commessi e si è dato alla fuga. È quanto successo nel primo pomeriggio di lunedì scorso, intorno alle 15.30, quando i carabinieri sono stati informati di una tentata rapina all’interno del negozio Foot Locker di via Indipendenza. Giunti sul posto, grazie anche all’aiuto di un agente della Polizia Penitenziaria che si trovava all’interno dell’esercizio commerciale libero dal servizio, sono riusciti a bloccare il malvivente.

Si tratta di un quarantenne rumeno, disoccupato e senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti in materia di reati contro il patrimonio accumulati dal 2003 a oggi: si contano vent’anni di denunce tra città e provincia. Il bottino, si tratta di circa 200 euro di capi d’abbigliamento, è stato sequestrato dai carabinieri e restituita al negozio. Il malvivente è stato arrestato ma, dopo essere stato giudicato con rito direttissimo nella mattinata di ieri, è stato rimesso in stato di libertà con il divieto però di dimora sul territorio comunale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro