Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Tram, punti informativi al Navile Linea Verde: tre anni di cantieri

Da oggi al 15 giugno quattro sportelli aperti al pubblico in Bolognina, a Croce Coperta e Corticella. La tratta, lunga 7,4 chilometri, collegherà via dei Mille con Castel Maggiore. Fine lavori nel 2026

Il nome (InformaTram) dice tutto. Si tratta dei punti informativi che, da oggi al 15 giugno, il Comune apre al Navile – zone Bolognina, Croce Coperta e Corticella – per dare informazioni sul progetto della Linea Verde del tram. Cioè della tratta che collegherà via dei Mille con Castel Maggiore, attraversando la Bolognina e Corticella. Con piazza dell’Unità che vedrà una semi-pedonalità e con una galleria che porterà l’infrastruttura sotto terra. È la linea che servirà una delle aree più popolose della città, oggi attraversata dall’asse di trasporto pubblico più utilizzato dai bolognesi.

Ecco l’elenco e il calendario di apertura degli sportelli informativi, con orario 17-19. Casa di Quartiere Montanari (via di Saliceto 321): oggi, mercoledì 18 maggio, lunedì 30, mercoledì 8 giugno. Circolo Arci Caserme Rosse (via di Corticella 1472): mercoledì 11 maggio, lunedì 23, mercoledì 1 giugno, lunedì 13 giugno.

Centro Coop (via Massimo Gorki 6): lunedì 16 maggio, lunedì 6 giugno. Biblioteca Luigi Fabbri (via Massimo Gorki 14): mercoledì 25 maggio, mercoledì 15 giugno.

Il Comune fa sapere che "resta sempre attiva inoltre la possibilità di richiedere appuntamenti in digitale, anche alla presenza dei tecnici del Comune se necessario, scrivendo una mail a: trambologna@fondazioneinnovazioneurbana.it".

La Linea Verde misurerà complessivamente circa 7,4 chilometri, di cui 5,9 km su nuovo percorso e 1,5 km in sovrapposizione alla Linea Rossa e avrà un totale di 18 fermate (di cui quattro in comune con la Linea Rossa). La durata del viaggio dal capolinea a Castel Maggiore sarà di 25 minuti, con una frequenza di passaggi di cinque minuti. Sono 32mila i passeggeri che si stima saranno trasportati in un giorno.

Il Comune punta ad affidare i lavori entro dicembre 2023 e a procedere con le opere nei tre anni successivi, per chiudere entro il 2026. "L’obiettivo imposto dal Pnrr, che finanzia l’opera con 220 milioni, è far entrare in servizio il tram sulla direttrice Nord-Sud, a gennaio del 2027. "Si deve procedere speditamente per rispettare le scadenze" fissate dal Pnrr", avverte Valentina Orioli, assessore alla mobilità di Palazzo d’Accursio.

Il tracciato. Da via dei Mille (capolinea Sud) interesserà via Indipendenza, via Matteotti e via Ferrarese. Da piazza dell’Unità il percorso si svilupperà quindi verso Nord lungo via di Corticella e via Bentini. Giunta nel cuore di Corticella la linea svolterà quindi su via Sant’Anna, via Byron e via Shakespeare.

Nell’ultimo tratto il tracciato proseguirà a fianco di via Bentini, salendo in quota per servire la Stazione SFM di Corticella e terminare al capolinea Nord posto nel Comune di Castel Maggiore.

l. o.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?