Bologna, 1 giugno 2018 - Nonostante le pressanti incombenze degli ultimi giorni, il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha trovato il tempo per firmare il decreto con il quale, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico uscente, Carlo Calenda, sono stati nominati 25 nuovi Cavalieri del Lavoro.

Fra questi, parlando di imprenditori bolognesi, figurano anche il fondatore e presidente di Piquadro, Marco Palmieri, 53 anni, e il numero uno del Gruppo Ima nonché presidente di Confindustria Emilia-Area Centro, Alberto Vacchi, 54 anni. 

Tra gli emiliani, poi, anche Fabio Storchi di Comer, già alla guida degli industriali reggiani e di Federmeccanica nazionale.