Il logo di Made in Bo 2015

Bologna, 27 ottobre 2015 - Cosa significa fare impresa oggi per una donna? Come coniugare vita personale con percorsi professionali? Quali sono le ricette vincenti di questa generazione "D"? Made in Bo (segui il nostro speciale), gli incontri di networking promossi da CNA Giovani Imprenditori Bologna, ha presentato aziende al femminile che in campi diversi hanno portato idee che hanno riscosso successo. Work Wide Woman forma le donne al lavoro, un team di 5 persone per la prima piattaforma di social learning dedicata alle professioni digitali declinate al femminile. 

Comunicattive contro la violenza alle donne: hanno fatto della comunicazione di genere la loro bandiera, autrici della campagna “Noino.org – uomini contro la violenza sulle donne”. Icg Imelde Corelli, l’arte dedicata all’universo femminile: orafa, scultrice, storica d’arte antica, imprenditrice e artigiana crea gioielli seguendo la tecnica degli antichi. Studio M.S.E.,wedding planner con stile anni ’50: organizza matrimoni collaborando con professionisti del made in Italy per donare un’atmosfera genuinamente italiana.

Come per le puntate precedenti, le imprese giovani che si sono presentate negli incontri verranno poi votate a suon di «like» sulla Fanpage di Giovani Imprenditori Cna Bologna, e le più votate saranno selezionate per il riconoscimento Giovani Imprese 2015.