Mattia Pagliuca, 18 anni e figlio di Gianluca, è un attaccante
Mattia Pagliuca, 18 anni e figlio di Gianluca, è un attaccante

Bologna, 14 gennaio 2021 – Nuova convocazione in Nazionale per Mattia Pagliuca, l’attaccante classe 2002 – figlio di Gianluca – che in questa stagione ha potuto persino esordire in Serie A nella sfortunata gara contro la Roma, persa dai rossoblù per 5 a 1. In realtà per Mattia questa è la seconda convocazione in azzurro, ma la prima non andò a buon fine: a ottobre, infatti, il bolognese venne chiamato per un raduno con la Nazionale Under 19, poi annullato causa Covid, e per preservare la salute dei giovani atleti coinvolti. Questa volta, invece, si spera che il raduno possa svolgersi senza problemi, con il giovane Pagliuca che potrà mostrare a Carmine Nunziata, tecnico federale, le sue qualità, in attesa che anche il campionato Primavera 1 ricominci.

Da domenica 17 gennaio a mercoledì 20, infatti, Pagliuca lavorerà a Coverciano, dove prima dell’ingresso verrà sottoposto a test molecolare e isolato fino a che non si avrà l’esito. Il Bologna accoglie così la notizia della convocazione del classe 2002: “Il Bologna Fc 1909 rinnova i complimenti a Mattia, che per la prima volta veste l’azzurro, oltre al rossoblù della società in cui è cresciuto fin dalla Scuola Calcio”.

Bologna: situazione infortuni

Nel frattempo, al ‘Galli’, la squadra ha continuato ad allenarsi: recuperato Lukasz Skorupski, che contro l’Hellas Verona prenderà regolarmente il suo posto tra i pali, ancora differenziato per Gary Medel, solamente terapie per Mbaye e Santander. Per la squadra prove di conclusione a rete a due giorni dalla gara contro la formazione di Juric.

 

Giacomo Guizzardi