Bomba d'acqua a Bologna, si è staccata parte della facciata di un palazzo (FotoSchicchi)
Bomba d'acqua a Bologna, si è staccata parte della facciata di un palazzo (FotoSchicchi)

Bologna, 5 luglio 2018 - Una violentissima bomba d'acqua si è abbattuto nel primo pomeriggio su Bologna (FOTO). Sono bastati pochi minuti di pioggia forte e grandine per causare danni soprattutto nel centro storico. Alberi e rami sono caduti in diverse zone della città, dal centro ai viali, creando disagi alla circolazione stradale. Oltre un centinaio sono state le telefonate arrivate ai vigili del fuoco (video) di cittadini che segnalavano alberi caduti, strade allagate e addirittura la copertura di un palazzo crollata su delle macchine in sosta. Sono stati segnalati anche black out elettrici. 

Piazza Azzarita, ad esempio, è stata chiusa per due ore da via Riva Reno a via Calori, proprio per un albero caduto di proprietà privata. Chiusa anche via Mura di Porta Galliera per un albero pericolante delle scuole Ercolani, che ha invaso la strada e copre anche i fili elettrici. 

REGGIO EMILIA Chicchi di grandine grandi come cipolle - MODENA Grandine in provincia - CESENATICO Nubifragio e alberi caduti

Piazza Malpighi (video)piazza San Francesco hanno fatto registrare un paio di alberi caduti con i pompieri che sono intervenuti per spostare i tronchi dalla strada e tagliare i rami pericolanti. In via Raimondi, a causa del forte vento, la copertura a una facciata di un palazzo è crollata in strada, creando molti danni alle auto in sosta, anche se non si registrano, fortunatamente, danni alle persone.

Diversi alberi e rami caduti anche in via Irnerio, uno di questi ha danneggiato un'edicola. 

image

L'assessore alla Sicurezza, Alberto Aitini, ha verificato personalmente la situazione dei luoghi più colpiti della città con gli agenti della Municipale e i responsabili del verde pubblico. Colpito anche il Parco della Montagnola soprattutto lato Autostazione e Sferisterio: per consentire le operazioni di ripristino e pulizia dai rami caduti, l'accesso al Parco sarà consentito solo dall'ingresso di via Irnerio più vicino a via Indipendenza. Il temporale ha causato anche la chiusura del Botanique ai Giardini di via Filippo Re: annullata dunque la programmazione di stasera. 

Il nubifragio ha colpito e danneggiato anche un caserma dei carabinieri, la 'Marconi', sede della stazione Navile, all'angolo tra viale Pietramellara e via Cipriani, non lontano dalla stazione ferroviaria. Le raffiche di vento hanno fatto volare oggetti e grossi rami sono caduti all'interno del cortile della struttura, altri sulle strade adiacenti, senza danni alle persone. Ma un militare
intervenuto per sistemare la situazione è scivolato ed è finito all'ospedale per le contusioni, con una prognosi di sette giorni.

Anche in provincia, inoltre, si segnalano alcuni disagi tra Budrio e Granarolo e sulla Ferrarese direzione Altedo, ad esempio, sono caduti numerosi alberi che hanno causato rallentamenti nella circolazione.

image

Il Comune di Bologna ha allertato i cittadini tramite i profili social, mentre il profilo Twitter di allerta meteo della Regione Emilia Romagna, gestito da Arpae e Agenzia protezione civile Emilia Romagna, ha segnalato temporali intensi sulla pianura e la collina delle province di Modena e Bologna accompagnati da forti raffiche di vento. La perturbazione si è poi spostata  verso est.

LOMBARDIA Esonda il Seveso, strade invase da acqua e fango