Bologna, 31 gennaio 2021 – Gianni Morandi tra emozione e sorrisi a ‘C’è posta per te’. Ad aprire la puntata di puntata di sabato 30 gennaio del popolare programma di Maria De Filippi un superospite: Gianni Morandi, cantante e musicista icona di intere generazioni. Ha 76 anni ma sembra che per lui il tempo si sia fermato.

Anche nello studio della De Filippi dimostra un’energia e una vitalità tali da far invidia ai giovanissimi: il primo grande successo a soli 18 anni, 50 milioni di dischi venduti, senza dimenticare la carriera da attore, dai 'musicarelli' fino alla grande fiction tv. “Con Maria, serata emozionante” commenta l'artista originario di Monghidoro su Instagram dove posta una foto della sua partecipazione al programma insieme alla padrona di casa.

Il Gianni Nazionale viene accolto da un vero e proprio boato del pubblico ma poi tutto si silenzia quando in studio entra Cristina che è lì per suo padre Giovanni, un uomo siciliano che ha cinque figli e 16 nipoti. La donna racconta la sua storia: è sposata e vive vicino al genitore da quando la mamma Graziella se n'è andata a causa di un male incurabile nel dicembre del 2019. Papà Giovanni dopo la perdita della moglie s'è chiuso in se stesso, ha smesso di dormire, di camminare, non vuole vedere nessuno. L'unica cosa che allieva i dolori dell'uomo è la musica, e in particolare i grandi successi di Morandi.

Emozioni forti per Giovanni al momento di entrare in studio visto che non si immaginava minimamente di trovare la figlia dietro la famosa busta. Padre e figlia si abbracciano, scendono le lacrime ma la vera sorspresa deve ancora arrivare. Il signor Giovanni non crede ai suoi occhi: dalla scala scende il suo idolo, Gianni Morandi. Il cantante porta una ventata di gioia e cerca di trasmetterla anche a Giovanni. “Sei giovane oh, devi stare vicino a tutti loro. Devi pensare a te e vivere ancora tanti anni. Ce la puoi fare, ce la devi fare", queste le sue parole di incoraggiamento.

Poi Morandi regala un magico momento musicale: chitarra alla mano propone qualche strofa dei suoi più amati successi come 'In ginocchio da te', 'Fatti mandare dalla mamma', 'Non son degno di te' e, infine, 'Uno su mille'.