Quotidiano Nazionale logo
19 gen 2022

Gianni Morandi e Sanremo: "Lo vidi da piccolo e divenne un sogno"

Il cantautore da stasera torna sul palco del Teatro Duse di Bologna, aggiunte nuove repliche: tutte le date

pier francesco pacoda
Spettacoli
featured image
Gianni Morandi torna al Duse di Bologna, prima di Sanremo

Bologna, 19 gennaio 2022 - "Sanremo? La prima volta che lo vidi nel 1958 ero un bambino e a Monghidoro l’unica televisione era quella del bar del paese. Faceva freddo, c’era la nebbia ed erano nebulose anche le immagini sullo schermo. Ero lì con la mia famiglia e nella tv si materializzò l’immagine e la voce di Domenico Modugno che cantava Nel blu dipinto di blu. Lì ebbi l’illuminazione, era quello che volevo fare, da allora andare al Festival divenne il mio sogno".

Approfondisci:

Sanremo 2022, c'è Cremonini tra gli ospiti

 Un desiderio che, ancora una volta Gianni Morandi è riuscito a materializzare, grazie alla canzone Apri tutte le porte, scritta per lui da Jovanotti. Lo racconta, il sempre giovane cantautore, in grandissima forma, in occasione della presentazione della serie di concerti ospitati dal Teatro Duse, "Stasera gioco in casa", programmazione interrotta per il dilagare del virus e ripresa, ad iniziare da questa sera, con repliche previste il 20, 25 e 27 gennaio e l’8 e il 9 febbraio, con una nuova data appena aggiunta, il 17 febbraio.

"E non escludo - aggiunge - che, viste le richieste, se la situazione sanitaria lo permetterà, potrebbero essercene altre. Questi concerti nel teatro dove io ho suonato, è stato il mio vero esordio in città quando avevo 19 anni, era il 1964, sono una sorta di preparazione per il Festival della canzone. Esibirsi di fronte al pubblico bolognese mi permetterà di arrivare a Sanremo con meno ansia. Anche se, inutile negarlo, visto cosa la manifestazione rappresenta, specie per quelli della mia generazione, i cinque minuti prima di andare in scena, saranno il momento più terribile dell’anno. Ci vorrà tutta l’energia di mia moglie Anna, la sua positività, per darmi la spinta necessaria!".

Ad accompagnare Morandi in scena al Duse ci saranno Alessandro Magri al pianoforte ed Elia Garutti alla chitarra. 

BIGLIETTI
Interi
Prima platea 79 euro
Seconda platea 64 euro
Barcacce di platea 64 euro
Prima galleria e palchi 54 euro
Barcacce di primo ordine 54 euro
Palchi con visibilità ridotta 39 euro
Seconda galleria 39 euro
Loggione e seconda galleria laterale 29 euro

Approfondisci:

Sanremo 2022, ecco i 22 big in gara. C'è Gianni Morandi: "Emozionato come un debuttante"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?