Torino, 14 aprile 2018 - Colpo grosso della Virtus Bologna che batte Torino in volata e avvicina la quota playoff anche perché, Aradori e compagni, si portano sul 2-0 nel doppio confronto con i piemontesi che, dopo aver vinto la Coppa Italia a Firenze si sono un po’ smarriti (FOTO).

Virtus che si presenta a Torino con Alessandro Gentile nel gruppo ma, di fatto, indisponibile per il problema muscolare che l’ha messo ko. Bologna ha un grande merito: resistere alla folata iniziale di Torino che, dal 5 pari si porta in un paio di occasioni sul +12. Una squadra priva di valori e di carattere avrebbe potuto crollare, invece, la Virtus, pian piano recupera sulla spinta di un Kenny Lawson finalmente su buoni livelli e sul baby Alessandro Pajola che in difesa fa valere le sue qualità e le lunghe braccia. Nel secondo quarto il controparziale bianconero è pesante, la stessa Torino, in apertura di ripresa, rischia il crollo sul -10, ma la Virtus ha meno alternative in attacco e finisce per consentire la rimonta dei padroni di casa. Si arriva così in un finale dove dal 56-59, la Virtus prova ancora a scappare. Ma non è mai finita. Ci sono, nell’ultimo caotico minuto, un paio di infrazioni di campo degli ospiti, mentre Vujacic, sul 65-66 e pallone in mano, spreca malamente. Mancano tre secondi, rimessa per la Virtus e fallo immediato su Aradori. Pietro insacca il primo, sbaglia il secondo e Torino, di fatto, non riesce nemmeno a tirare.

Per la Virtus un successo che vale doppio, forse di più. Perché in volata, spesso, è stata beffata. Portare a casa due punti da Torino, dovendo rinunciare a uno dei migliori attaccanti, Alessandro Gentile, è segnale di grande mentalità e solidità del gruppo allenato da Alessandro Ramagli.

Il tabellino

Auxilium Torino

65

Virtus Bologna

67

AUXILIUM TORINO: Blue, Garrett 7, Pelle 6, Vujacic 13, Poeta, Boungou, Washington 17, Mazzola 6, Tourè ne, Mittica ne, Stodo ne, Mbakwe 13. All. Galbiati.

SEGAFREDO BOLOGNA: Alessandro Gentile ne, Chessari ne, Umeh, Pajola 2, Baldi Rossi 7, Ndoja 8, Lafayette 9, Aradori 12, Stefano Gentile 7, Lawson 18, Slaughter 4. All. Ramagli.

Arbitri: Sabetta, Aronne e Cajazza.

Note: parziali 22-16; 34-41; 47-51. Tiri da due: Torino 19/37, Virtus Bologna 15/23. Tiri da tre: 5/28; 9/30. Tiri liberi: 12/16; 10/12. Rimbalzi 40; 29.