Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Hera, si risana il Cesuola e si ampliano le stazioni ecologiche

La multiutility investe 140 milioni per opere nel territorio provinciale

11 giu 2022

Il piano industriale del gruppo Hera da realizzare entro il 2025 conferma l’impegno nei confronti di uno sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di continuare a creare valore per gli azionisti, i territori e le comunità servite. Sono previsti investimenti per 3,8 miliardi di euro, di cui 140 milioni solo a Forlì-Cesena, 81 dei quali destinati al ciclo idrico e 52 milioni all’area energy. Inoltre, proseguono gli interventi per l’economia circolare e l’evoluzione tecnologica. Obiettivo di questa politica industriale è fornire a cittadini e imprese servizi sempre più innovativi e di qualità, indispensabili per lo sviluppo delle comunità.

Dalla sua costituzione, Hera ha investito circa 430 milioni di euro nellasola provincia di Forlì-Cesena. Considerando anche i 24 milioni investiti nel 2021, gli investimenti diretti totali entro il 2025 saranno 142 milioni, di cui quasi 25 pianificati per l’anno in corso, e che saranno in buona parte destinati al servizio idrico integrato (81 milioni), 52 milioni saranno investiti nelle reti gas (46 milioni) e teleriscaldamento (6 milioni) e 9 milioni nell’area ambiente. Nell’ambito del ciclo idrico di Forlì-Cesena, tra i principali interventi c’è il risanamento fognario del torrente Cesuola nel tratto che attraversa il centro storico di Cesena.

Sono previsti interventi sulle stazioni ecologiche con un rinnovamento di quelle presenti nei comuni serviti, a partire dal centro di raccolta di Cesena, e di ampliamento di alcune per la realizzazione di aree del riuso.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?