La rete del pari del Cesena
La rete del pari del Cesena

Cesena, 18 marzo 2019 - Il Cesena stecca il derby contro la Savignanese (1-1) e manca la ghiotta occasione di portarsi  a +7 dal Matelica, rimasto a cinque lunghezze . Un gol di Longobardi a metà del primo tempo ha illuso i gialloblu, raggiunti a dieci dal termine da un gol rocambolesco di Viscomi. Per la Savignanese un punto che avvicina sempre più la salvezza.

Partenza lenta per entrambe le squadre che si studiano senza prestare il fianco alle verticalizzazioni avversarie. Occorre aspettare la metà del tempo per vedere i primi tiri verso la porta: da una parte ci prova Valeri su punizione, tiro abbondantemente alto, dall’altra parte la fucilata di Riccardo Manuzzi è stoppata da Biondini prima che possa impensierire Agliardi. 

Al 30’ la Savignanese passa, incursione di Giacobbi sulla destra, il suo cross rasoterra a rientrare  diventa un rigore in movimento per Longobardi e l’ex Parma non sbaglia. Il Cesena si smarrisce e fino alla fine del tempo la squadra di Angelini non riesce a produrre pericoli a Pazzini.

Nella ripresa il Cesena si presenta con Sarini in porta al posto di Agliardi e Tonelli per Zammarchi, mosse che non sortiscono effetti, anzi è la Savignanese a prendere in mano la partita e a tentare di chiudere i giochi.

Al 20’ Pazzini si supera su staffilata di Fortunato, poco dopo è Benassi da trenta metri su punizione che prova, senza riuscirci, a sorprendere il portiere gialloblu. A dieci dal termine il pari di Viscomi che risolve da due passi una mischia in area Savignanese, gli ultimi minuti sono un assedio del Cesena che però non cambia il risultato.