Coronavirus, bollettino covid del 6 agosto: 58 casi in Emilia Romagna (Ansa)
Coronavirus, bollettino covid del 6 agosto: 58 casi in Emilia Romagna (Ansa)

Bologna, 6 agosto 2020 - Sono dati in chiaroscuro, come sempre da analizzare. Partiamo dall'oggettività: in Emilia Romagna i contagi sono aumentati ancora nelle ultime 24 ore. Questo dice il bollettino sul Coronavirus di oggi, 6 agosto. Sono 58 in più di ieri, quando se ne contavano altri 42. E il totale dall'inizio dell'epidemia sale a 29.945. Dei nuovi 58 positivi, tuttavia, 41 sono asintomatici, individuati grazie al tracciamento dei contatti e allo screening. Insomma, la Regione è andata a scovarli: loro non sapevano neppure di aver contratto il Covid. Di questi, 22 sono emersi da attività di contact tracing e 15 grazie da previsti per specifiche categorie.

Aggiornamento Il bollettino Covid del 7 agosto

Approfondimento Covid, il bollettino di oggi 6 agosto. Dati Italia e tabella

Inoltre, dei 58 nuovi casi, 31  erano già in isolamento (persone a cui il tampone è stato fatto quando già erano state poste in sicurezza), 25 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 8 sono collegati a rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen). Dunque, una massiccia azione di prevenzione basta su controlli nel territorio che sta permettendo al servizio sanitario regionale di individuare anche le persone asintomatiche, isolando possibili focolai, per poi circoscriverli, o per gestire quelli noti, tutti sotto controllo.

tamponi effettuati ieri sono 10.114 per un totale di 704.622. A questi si aggiungono anche 1.594 test sierologici. Per fortuna si chiude un altro giorno senza nuovi decessi. Il numero totale resta dunque 4.291.

Indice Rt superiore a 1

Tra le 12 le Regioni con l'indice Rt (quante persone è in grado di contagiare ogni positivo) sopra 1, secondo il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute che riporta una analisi dei dati relativi al periodo 27 luglio - 2 agosto 2020, c'è anche l'Emilia Romagna con 1.01.

I focolai

Quanto alla situazione nei territori, le province di Piacenza con 11 casi, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna con 9 casi ciascuna e Rimini con 10 casi risultano quelle con i numeri maggiori. Nel Piacentino su 11 casi, di cui 9 asintomatici,  5 sono legati a focolai già noti. In provincia di Parma -  9 casi di cui 8 asintomatici - 4 sono stati individuati nell’ambito dell’attività di screening nel settore della lavorazione carni e 4 attraverso il contact tracing.

Nove nuovi casi anche a Reggio Emilia (6 asintomatici), di cui 6 di persone rientrate dall’estero. A Modena su 9 casi totali di cui 4 asintomatici, 4 sono riconducibili a focolai già noti, mentre dei 9 nuovi casi di  Bologna (di cui 4 asintomatici) sono 6 quelli legati a focolai familiari e della logistica.

Infine Rimini con 10 nuovi casi, tutti asintomatici, di cui ben 9  individuati nell’ambito dell’attività di prevenzione per focolai già individuati.

La mappa dei contagi

I nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono alla provincia in cui è stata fatta la diagnosi, sono così distribuiti a livello provinciale: 4.655 a Piacenza (+11, di cui 2 sintomatici), 3.795 a Parma (+9, di cui 1 sintomatico ), 5.134 a Reggio Emilia (+9, di cui 3 sintomatici), 4.163 a Modena (+9,  di cui 5 sintomatici), 5.332 a Bologna (+9, di cui 5 sintomatici); 433 a Imola (invariato), 1.098 a Ferrara (invariato); 1.169 a Ravenna (+1, sintomatico), 995 a Forlì (invariato), 843 a Cesena (invariato) e 2.337 a Rimini (+10).

Il 95% dei malati è in isolamento domiciliare

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.570 (+38 rispetto a ieri), circa il 95% dei casi attivi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.652 (43 in più di quelli registrati ieri). Restano 4 i pazienti in terapia intensiva, salgono a 78 (+5) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Le persone complessivamente guarite salgono a 24.011 (+15 rispetto a ieri): 98  “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.913 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Il Covid in Italia: i contagi aumentano

Salgono ancora i nuovi casi di persone contagiati dal Coronavirus in Italia in 24 ore: oggi sono 402  e il cui totale è salito a 249.204. E' quanto si legge sul bollettino quotidiano del ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità, sottolineando che i decessi sono stati 6, portando il totale a 35.187.

Ci sono poi 762 pazienti ricoverati con sintomi negli ospedali italiani, 42 sono in terapia intensiva mentre 11.890 persone sono in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati negli altri reparti degli ospedali sono due in meno: dai 764 di ieri ai 762 di oggi. Complessivamente sono attualmente positive in Italia, 12.694 persone.

Risale il numero degli attualmente positivi: secondo i dati del ministero della Salute, gli attuali malati sono 12.694, 48 in più rispetto a ieri. Due sole le regioni senza nuovi casi - Basilicata e Molise - mentre in Lombardia sono 118, il 29,3% del totale. Alti anche i numeri di Emilia Romagna e Veneto - con 58 casi ciascuno – e della Sicilia, con 30 nuovi casi. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 58.673, poco più di duemila più di ieri.

I dati delle regioni: la tabella

Le altre notizie di oggi

La situazione delle Marche - Focus Toscana

I verbali del Comitato tecnico scientifico

Scuola a settembre, firmato il protocollo sicurezza

Coronavirus nel mondo, ultime notizie