Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Offerte lavoro in Emilia Romagna, 100 assunzioni nel packaging

Ok del Mise ai nove milioni per i prodotti sostenibili di Aetna Group

La realizzazione di alcuni imballaggi in una foto di repertorio
La realizzazione di alcuni imballaggi in una foto di repertorio

Bologna, 7 maggio 2022 - Il Governo ’scommette’ sul packaging emiliano-romagnolo. Il settore, infatti, potrà contare su un nuovo investimento, pari a 9,2 milioni di euro, autorizzato giovedì dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti. L’accordo è stato raggiunto in seguito alla proposta di Aetna Group, azienda specializzata proprio nel packaging con nove impianti produttivi in tutto il mondo. Si tratta di un investimento per l’innovazione che, attraverso un progetto di ricerca e sviluppo chiamato ’Future@Packaging’, mira alla realizzazione di una nuova generazione di macchinari e servizi digitali per il packaging, destinati a diversi ambiti applicativi (come il settore alimentare e farmaceutico). Negli stabilimenti di Aetna Group di Castel Pietro Terme (dove l’azienda ha il suo ’quartier generale’) e Valsamoggia, in provincia di Bologna, e in quelli di Verucchio e San Leo, a Rimini, verrà così prodotto packaging basato su nuovi materiali riciclati, riciclabili e sostenibili. Il progetto ’Future@Packaging’ di Aetna Group ha un costo complessivo di 9,2 milioni di euro, di cui 2,6 milioni circa per costi di ricerca e 6,6 milioni per attività di sviluppo. Il ministero dello Sviluppo economico finanzierà l’investimento con oltre 1,8 milioni di euro che consentiranno, oltre di salvaguardare l’occupazione esistente, anche un incremento di circa cento nuovi posti di lavoro tra dipendenti, tecnici e consulenti. "Il packaging è un settore industriale in cui la filiera italiana riveste un ruolo chiave nella sfida della transizione verso un’economia circolare – ha dichiarato il ministro Giorgetti –. Il Ministero sostiene gli investimenti in innovazione orientati a integrare l’utilizzo di macchinari 4.0 con le competenze presenti sul territorio, al fine di sviluppare e realizzare nuovi sistemi produttivi in un’ottica di maggiore sostenibilità ambientale". Il piano ideato da Aetna Group prevede otto punti da realizzare – secondo stime dell’azienda – in circa tre anni. Premessa fondamentale è l’utilizzo per ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?