Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Cooperazione, missione compiuta in Sierra Leone

La delegazione guidata dal sindaco sta rientrando: "Condivisa l’esperienza sul decentramento"

Al centro Massimo Seri e alle due estremità Ivan Antognozzi e Adriano Giangolini
Al centro Massimo Seri e alle due estremità Ivan Antognozzi e Adriano Giangolini
Al centro Massimo Seri e alle due estremità Ivan Antognozzi e Adriano Giangolini

Terminata ieri la missione del sindaco Massimo Seri in Sierra Leone. Accompagnato dal consulente del Comune, Ivan Antognozzi, e dal dirigente dell’Urbanistica Adriano Giangolini, il primo cittadino ha rappresentato Fano quale partner di un progetto di cooperazione europea sulle competenze da trasferire al paese africano nell’organizzazione dei servizi e nel decentramento.

"E’ un Paese - ha spiegato il sindaco contattato al telefono nel tardo pomeriggio di ieri poco prima di prendere l’aereo per l’Italia – che esce dalla guerra civile e dall’epidemia di Ebola, è una tra le nazioni più povere del mondo (nella classifica dell’Onu sull’indice di sviluppo umano la Sierra Leone è al 180esimo posto su 187, ndr), che ha bisogno di grande aiuto e con una popolazione giovanissima (il paese ha uno dei più alti tassi di mortalità infantile della terra, pari al 77%)". E ancora: "In Italia i Comuni hanno e continuano ad avere una grande importanza, per questo abbiamo portato in Sierra Leone l’esperienza italiana sul decentramento".

an.mar.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?