Il vescovo Armando Trasarti
Il vescovo Armando Trasarti

Fano (Pesaro e Urbino) 19 febbraio 2021 - Il vescovo Armando Trasarti è stato ricoverato in via precauzionale nel reparto di Medicina sub Intensiva del San Salvatore. Positivo al Covid anche nel test effettuato ieri Trasarti dice di star bene ma “ho la tossetta”. Una manifestazione da non sottovalutare in un soggetto fragile, il cui fisico è già minato da altre patologie.

Ma il bollettino medico diramato poco fa dal dottor Gabriele Frausini che lo ha in cura, tende a rassicurare la comunità cristiana. “Monsignor Trasarti, dopo alcuni giorni di relativo benessere - vi si legge - ha lamentato tosse con febbricola e persistenza della positività del tampone per cui è stato sottoposto a controllo clinico ed a una TAC del torace che ha mostrato un interessamento polmonare non grave dell’infezione virale. A scopo precauzionale, considerate le patologie pregresse, si è ritenuto prudente un ricovero ospedaliero presso la medicina intensiva Covid del San Salvatore dove verrà sottoposto alle terapie del caso. Teniamo a sottolineare che il ricovero del Vescovo Armando è in via preventiva, onde evitare che si generino inutili allarmismi”. 

Sono migliorate, invece, le condizioni di don Luca Santini, che è ufficialmente guarito: nei giorni scorsi infatti si è sottoposto anche al secondo tampone del Percorso Guariti che lo vede finalmente negativizzato.