Fano (Pesaro e Urbino) 28 luglio 2018 - Per colpa di una donna che ha eluso i controlli all'aeroporto di Monaco di Baviera, a Fano salta l'attesissimo concerto dei GoGo Penguin in programma per questa sera alle 21.15 alla Rocca Malatestiana. La Direzione di Fano Jazz By The Sea ha infatti ricevuto alle 13,08 di oggi da Tema – The European Agency, management dei GoGo Penguin, una email in cui viene comunicato che, "a causa di problemi di sicurezza insorti in mattinata, il gate dell’aeroporto di Monaco di Baviera è stato chiuso e il volo che doveva portare i GoGo Penguin a Bologna è stato cancellato. Purtroppo - si aggiunge nella stessa email - dopo tutte le verifiche fatte, non risultato esserci altri voli che possano garantire l’arrivo del gruppo inglese a Fano in tempo per il regolare svolgimento del concerto".

In base a quanto riferisce la polizia tedesca in un tweet, la donna è riuscita ad entrare nella zona di sicurezza senza passare per i controlli, costringendo le autorità a chiudere alcune aree del Terminal 2. Nessun altro dettaglio è stato fornito. La chiusura parziale ha provocato disagi allo scalo con diverse cancellazioni e lunghe file di passeggeri in attesa. Gran parte del Terminal 2 è stata poi riaperta dopo alcune ore; rimane chiuso solo il varco dei voli internazionali, mentre la polizia sta ancora cercando la donna.

Preso atto di questo spiacevole inconveniente, la Direzione di Fano Jazz By The Sea, comunica che "alle ore 21,15, sul palco della Rocca Malatestiana si esibirà il trio della contrabbassista Federica Michisanti (ingresso gratuito), inizialmente previsto per le 23 sullo Young Stage. A seguire, alle ore 23, dj set al Jazz Village con Andrea Dallera" e che "i possessori dei biglietti del concerto dei GoGo Penguin potranno scegliere fra chiedere il rimborso del biglietto o utilizzare lo stesso per un concerto a scelta, a parità di prezzo, dell’edizione 2019 del festival. Le modalità di rimborso verranno comunicate nei prossimi giorni.In proposito si rimanda al “regolamento dello spettatore” pubblicato sul sito fanojazznetwork.it".