Carabinieri
Carabinieri

Sant'Elpidio a Mare (Fermo), 10 febbraio 2019 - Volendo contarli, sono esattamente otto i furti subiti dai residenti di una villetta un po’ fuori dal centro abitato di Casette d’Ete che, venerdì sera, sono stati nuovamente ‘visitati’ da un paio di malviventi che, curiosamente, sono scappati con un bottino di valore (diverse migliaia di euro) ma, soprattutto, ingombrante: un tappeto persiano certificato di 4 metrri per 2 che si trovava in salotto.

Pare abbiano provato anche a portare via un altro tappeto, senza riuscirci. Un bottino insolito, per ladri che hanno saputo riconoscere e apprezzare il valore del tappeto, rubandolo forse con l’intento di rivenderlo, o chissà cos’altro. Il fatto è accaduto tra le 20 e le 21,30, quando i residenti sono rientrati a casa ed hanno scoperto di aver avuto visite.

I ladri (erano almeno due) sono riusciti ad entrare in casa da una finestra laterale, dove hanno dapprima rotto la persiana, poi fatto un foro nel vetro mandandolo in frantumi. Hanno avuto il tempo di cercare materiale di valore, rovistando tra cassetti, armadi, mobili senza mettere tutto a soqquadro. Non si sono lasciati ingannare dalla bigiotteria lasciata sul comò. «Non potevano trovare nulla. Ormai, tutto ciò che aveva un valore, è già stato rubato», commenta un familiare dei derubati.