Incendio a Fermo in un condominio
Incendio a Fermo in un condominio

Fermo, 11 marzo 2019 - Paura, ieri in viale Trento, a Fermo, dove a causa di un violento incendio, sprigionatosi all’ultimo piano della palazzina «Vista mare», è stato dichiarato inagibile uno degli otto appartamenti.

L’allarme al 115 è stato lanciato intorno alle 13.15, da un condomino spaventato dalle fiamme provenienti dal quarto piano della palazzina, situata all’incrocio con via Respighi, che hanno poi sprigionato una copiosa quantità di fumo nero fuoriuscito dal tetto del palazzo.

L’incendio si è innescato, infatti, dalla canna fumaria dell’appartamento al quarto e ultimo piano. Da qui, le fiamme si sono propagate alle travi e, quindi, al sottotetto in legno dell’abitazione. Giunti sul posto, i vigili del fuoco di Fermo si sono trovati dinanzi fiamme e fumo in copiosa quantità, tanto da disporre l’evacuazione delle otto famiglie residenti nei rispettivi appartamenti della palazzina.

Una misura precauzionale, che ha visto le famiglie fuori dalle proprie abitazioni per il tempo necessario allo spegnimento dell’incendio e alla verifica di tutte le condizioni di sicurezza. Solo al termine dell’operazione dei vigili del fuoco – protrattasi fino alle 16.30 – sette famiglie hanno potuto fare rientro nei propri appartamenti, tranne i residenti nell’abitazione da cui aveva preso origine il rogo al quarto piano. Quest’ultimo appartamento infatti, ha riportato seri danni strutturali al punto di essere dichiarato inagibile, fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.