Vigili del fuoco al lavoro con le idrovore
Vigili del fuoco al lavoro con le idrovore

Porto Sant'Elpidio (Fermo), 1 settembre 2018 – Una vera e propria “bomba d'acqua” è quella che si è abbattuta, attorno le 13, lunga la costa fermana. A Porto Sant'Elpidio non sono mancati i disagi, in particolare tra le vie del quartiere Faleriense. Diversi gli allagamenti tra via Firenze, via Piacenza, via Cadore, via Siena e via XX Settembre dove l'asfalto si è sfondato creando una crepa tra le due carreggiate (FOTO).

ALLAGAF_33369624_165926

Sono intervenuti gli uomini della protezione civile e della polizia locale di Porto Sant'Elpidio e i vigili del fuoco di Fermo. Per liberare gli scantinati dall'acqua è stato anche necessario l'uso delle idrovore. Qualche disagio anche in centro dove il sottopassaggio di piazza Garibaldi è stato chiuso al traffico. "Si tratta di una mole d'acqua fuori dall'ordinario - ha commentao il sindaco Nazareno Franchelucci sui social - la situazione ora è in fase di ripristino".  Poi Franchelucci si arrabbia: "Quando si vedono certe cose al termine dell'evento meteo, strade che si aprono in alcuni punti, marciapiedi che si alzano, tombini che buttano fuori l'acqua, la diagnosi è evidente: La rete fognaria non è stata in grado di intercettare tutte le acqua piovane. Uno storico problema per questa zona".