Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 lug 2022
24 lug 2022

"Chiudere tutto bene e non comunicare sui social di essere in vacanza"

Diffuso ieri il vademecum su come tutelarsi dai topi di appartamento: "Farsi ritirare la posta dai vicini"

24 lug 2022

Proprio ieri la polizia di Stato ha pubblicato un vademecum di consiglio ai cittadini prima che questi pertanto per le vacanze estive e, quindi, chiudano le proprie abitazioni per godersi qualche settimana di agognato riposo.

L’abitazione. Dalla polizia viene consigliato di assicurarsi "che tutti gli infissi siano chiusi bene e la porta d’ingresso sia stata serrata con tutte le mandate. Sarebbe importante – proseguono ancora dalla polizia – fotografare tutti gli oggetti che potenzialmente possano interessare agli aspiranti ladri, in modo così da essere pronti a consegnare, nel caso di furto subito, l’immagine degli oggetti che sono scomparsi in modo da poterli inserire in una sorta di bacheca on-line: un istituto che è stato creato appositamente per rendere più agevole ai legittimi proprietari di riconoscere nell’elenco degli oggetti sequestrati quelli propri". Infine, ovviamente se possibile, il consiglio è quello di considerare l’installazione di porte blindate, sistemi di videosorveglianza e antifurto

Comportamenti. Al momento della partenza, da parte della polizia, viene consigliato di "avvisare della partenza i vicini di casa affinché facciano attenzione a rumori sospetti o eventuali persone sconosciute che si aggirino nella zona. A volte piccoli oggetti possono essere lasciati sulla porta d’ingresso e controllati i giorni successivi da potenziali ladri per essere sicuri che nessuno li abbia spostati o rimossi". Non far vedere, se possibile, la cassetta della posta piena, quindi se possibile "chiedere a un vicino di prelevare con frequenza la propria corrispondenza dalla cassetta delle lettere al fine di evitare l’accumularsi di posta che possa essere segnale di casa disabitata.

Raccomandazioni. "Si raccomanda, infine, al rientro dalle vacanze – concludono dalla polizia di Stato – di non entrare in casa e di chiamare immediatamente il Nue 1 1 2, nel caso in cui si dovesse trovare la porta aperta, socchiusa ovvero chiusa dall’interno. L’ingresso istintivo nell’abitazione potrebbe, infatti, causare una reazione violenta del ladro che si trovasse ancora all’interno. Nel caso in cui, invece, rientrando a casa, il cittadino dovesse trovare la casa a soqquadro, si consiglia, per garantire un buon esito delle indagini, di non toccare nulla e di contattare la Polizia, al fine di non compromettere eventuali fonti di prova".

re.fe.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?