Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Gomme e concime, furto da trentamila euro

I ladri hanno rubato dall’azienda agricola ’Fienilnuovo’ attrezzatura, pneumatici e dieci quintali di fertilizzante

Una pattuglia dei carabinieri intenta a effettuare i rilievi per scovare i malviventi
Una pattuglia dei carabinieri intenta a effettuare i rilievi per scovare i malviventi
Una pattuglia dei carabinieri intenta a effettuare i rilievi per scovare i malviventi

Le aziende agricole sembrano essere entrate nel mirino dei ladri. L’ultimo caso di furto si è registrato durante il week-end pasquale nel Copparese, precisamente nell’azienda agricola ‘Fienilnuovo’. A rivelare l’accaduto è stato lo stesso titolare dell’impresa che, nella mattinata di ieri, si è recato presso la stazione dei carabinieri di Comacchio per denunciare il furto subìto. Come riferito agli uomini dell’Arma, ignoti si sarebbero introdotti nei magazzini dell’azienda durante il fine settimana di festa. Una volta all’interno della struttura hanno fatto incetta di diversi materiali. I malviventi, infatti, si sono appropriati di pneumatici e accessori delle macchine agricole; non solo: dalla struttura sono stati asportati oltre 10 quintali di concime.

Un bottino alquanto ingente: il danno arrecato dai malfattori all’imprenditore è stato quantificato in circa 30mila euro. Accolta la denuncia, all’azienda agricola copparese è intervenuta una pattuglia del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Copparo.

I militari, giunti sul posto, hanno effettuato un sopralluogo all’interno del magazzino alla ricerca di utili indizi all’indagine; inoltre, hanno effettuato rilievi tecnici. Il tutto, allo scopo di individuare i responsabili del furto che hanno arrecato un danno non solo materiale, ma anche economico all’azienda cui è stato sottratto materiale necessario alle macchine agricole, nonché un quantitativo importante di concime, tra l’altro in un periodo particolarmente complesso per il settore.

Quanto accaduto nell’azienda agricola ‘Fienilnuovo’ riporta alla memoria recenti casi di furto che sono stati registrati in provincia. Si ricordano i casi delle due imprese di Gallo e Volania, dalle quali erano stati sottratti mezzi agricoli del valore di diverse migliaia di euro, ma che grazie alle indagini da parte dei carabinieri sono stati ritrovati e restituiti ai legittimi proprietari. Indagini che sono state avviate anche per l’episodio avvenuto a Copparo, allo scopo di individuare i malviventi. I carabinieri continueranno i servizi per fare prevenzioni contro le razzie nelle imprese agricole.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?