Esportare la tenerina, e la sua storia, negli Stati Uniti. Dopo aver portato la tipica torta ferrarese sugli aerei Lufthansa, l’imprenditore Marco Matteucci, che ha rilevato lo storico marchio Rizzati, sta lavorando per portare il marchio del territorio anche nel cuore degli americani. Matteucci ne ha parlato ieri anche a Emanuele Filiberto di Savoia, in visita in città e ieri mattina ricevuto dal sindaco Alan Fabbri nel suo ufficio. L’imprenditore ha raccontato le origini della torta, anticamente chiamata ‘montenegrina’ in onore della Regina Elena del Montenegro, che fu a Ferrara nel 1911 e che fu bisnonna dello stesso Emanuele Filiberto, il quale è anche ristoratore, titolare di un locale a Los Angeles e si è rivelato molto interessato al progetto. "Stiamo parlando con un distributore e presto vogliamo approdare con il nostro marchio in circuiti vasti e diversificati della distribuzione statunitense", ha raccontato l’imprenditore. "Questa operazione ci consentirà di promuovere anche Ferrara, i suoi sapori e la sua storia. La tenerina è un prodotto locale che incontra il gusto internazionale. Sulle confezioni teniamo a raccontare la storia di questa torta straordinaria dal cuore morbido e dalla sottile superficie esterna croccante".