Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Mano tesa ai profughi ucraini, si cercano appartamenti e case vuote

Il Comune continua il suo impegno per aiutare chi fugge dalla guerra

17 giu 2022

Continua l’impegno del Comune di Bondeno e degli uffici preposti per garantire e predisporre aiuti diretti ai rifugiati ucraini arrivati o in arrivo sul territorio. Si tratta di primi sostegni, nel momento di più grande difficoltà, orientati a gestire l’emergenza e ad alleviare le sofferenze. Chiunque abbia un alloggio vuoto disponibile per accogliere i profughi ucraini, oppure abbia la disponibilità di ospitare i rifugiati nel proprio alloggio, può comunicarlo scrivendo all’indirizzo dedicato: aiutoucraina@comunedibondeno.it. E’ stato così formato un albo, che indica quali siano gli alloggi a disposizione. Chiunque, persone, associazioni, imprese che vogliano aiutare direttamente la gestione locale dell’emergenza profughi ucraini, può donare una somma in denaro con versamento presso IBAN CC TESORERIA COMUNALE - BPER BANCA S.P.A, filiale di Bondeno: IT 90 F 05387 67196 000003200023. Chi accoglie persone presso la propria abitazione lo comunica. È online la piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile che permette alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento per sé, per i propri figli, per i minori di cui si ha tutela legale. Il contributo, che ha l’obiettivo di offrire un primo sostegno economico in Italia, è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?