Da sin. Roberto Vancini, Maurizio Chiarini, Alex De Angelis,Giulio Felloni e Massimiliano Paglione
Da sin. Roberto Vancini, Maurizio Chiarini, Alex De Angelis,Giulio Felloni e Massimiliano Paglione

Ferrara, 10 maggio 2019 - Il fascino della Mille Miglia riaccende la passione dei ferraresi, già idealmente proiettati a mercoledì 15, quando a partire dalle 17.30 corso Ercole d’Este, corso Martiri della Libertà e piazza Trento e Trieste si trasformeranno in un circuito, non agonistico, per la competizione di auto regolarità più famosa e sontuosa del mondo. Quasi 600 vetture, tra il tribute Mercedes e Ferrara e poi la Mille Miglia vera e propria, che faranno carosello nelle strade cittadine, prima di dirigersi a Comacchio, dove dalle 20 le vetture sfileranno in piazza Folegatti.

L’organizzazione, per il ventesimo anno consecutivo, è dello studio Borsetti (che consegnerà al primo equipaggio il memorial intitolato al fondatore Cesare); quattro gli equipaggi in lizza, motivati e con aspettative addirittura di primato. In grande forma Sergio Sisti, che la Mille Miglia l’ha già vinta nel 2001, al via assieme alla moglie Anna; poi Giulio Felloni con il figlio Riccardo, sulla gialla Bugatti. Ambiziosa la coppia formata da Massimiliano Paglione e Alessio De Angelis, decisi a ben figurare Maurizio Chiarini (ex amministratore delegato di Hera) che sarà affiancato dal debuttante Roberto Vancini, manager e marito di Emma Marcegaglia, ex presidente di Confindustria. Il tutto fra grandi nomi dell’automobilismo e dello spettacolo, ma soprattutto in una cornice di auto da leggenda.