Ferrara, 2 marzo 2016 - Petaloso, il neologismo inventato da Matteo Trovò (FOTO), lo studente di 8 anni della 3C delle scuole ‘Oreste Marchesi’ di Copparo, ora è anche un marchio.

A registrarlo alla Camera di Commercio è stato il padre del bimbo ‘inventore’, Marco Trovò. L’obiettivo? Cederlo in licenza a chi ne fa richiesta per la commercializzazione – e la Camera di Commercio ha già confermato che non sono mancate le domande per ottenere l’uso della ‘parola fenomeno’ – o creare una Onlus che possa destinare i fondi ai piccoli della comunità.

Sul web esiste già il sito online petaloso.com con tanto di e-commerce per magliette. Sarà l’ufficio marchi e brevetti del Ministero per lo sviluppo economico a questo punto a sbrogliare eventuali conflitti d’interesse.