Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Rendiconto, casse comunali in ottima salute

Il sindaco Saletti ha presentato il documento finanziario che mostra un aumento di patrimonio

Il consiglio comunale affronta la proposta di approvazione del ‘Rendiconto della Gestione 2022’. "L’analisi che si può evincere, osservando i dati – premette il sindaco Simone Saletti - è quella di una generale ottima salute dei conti pubblici e del patrimonio pubblico. Quest’anno, ad esempio, è aumentato il patrimonio dell’Ente, ovvero l’insieme degli immobili comunali, delle disponibilità liquide e dei crediti, salito oltre quota 57 milioni di euro". Conti alla mano le considerazioni: "Ottimo anche l’avanzo complessivo di amministrazione – esordisce il sindaco – con 9,5 milioni di euro. Sottratti gli accantonamenti e la parte già vincolata, l’avanzo libero a disposizione del Comune per il 2022 si attesta sui 480 mila euro. I nostri conti pubblici si dimostrano ancora una volta solidissimi – prosegue il primo cittadino –. L’’Ente è riuscito a far fronte in maniera diretta al secondo anno di pandemia".

Un altro dato è quello del debito pubblico pro capite con una riduzione del trend "dal momento che abbiamo prestato una grande attenzione alla manutenzione stradale, con oltre 400 mila euro impiegati – spiega ancora Saletti –. E poi, sono arrivati gli investimenti per la mobilità sostenibile, pari a ulteriori 90 mila euro. Molte somme sono poi state impegnate, ma l’effettiva partenza dei lavori è stata programmata per il 2022, come il Ponte della Rana, in partenza in questi giorni, la ciclabile di via Malaguti, appena partita, il parcheggio di via Manzoni, appena aggiudicato, la pista di atletica del Centro Bihac, in partenza, e così via. Tengo anche a ricordare – conclude il sindaco –, l’impegno costante della nostra Amministrazione nel cercare i fondi provenienti dai bandi sovracomunali, che ci hanno permesso ad esempio di ottenere il finanziamento per la completa riqualificazione dell’area antistante al Duomo di Bondeno e della realizzazione della pista ciclabile di Borgo Scala. Abbiamo anche fortemente voluto inserire in programmazione la rigenerazione di Piazza Aldo Moro, ‘i giardini di Cioch’, per un intervento che le donerà nuovo splendore".

cl.f

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?