Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Ruba alcolici e minaccia il cliente che lo ha bloccato

Il giovane ha rotto una vetrata del market.. Arrestato e condannato

21 mag 2022
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento
Il giovane che ha tentato di rubare alcolici in un supermercato di via Bologna è stato arrestato dai carabinieri di Cento

CENTO

E’ stato sorpresa a rubare alcune bottiglie di alcolici in supermercato di via Bologna. Mancava una manciata di minuti alle 20 di mercoledì quando lo straniero di 23 anni intrufolatosi tra le corse del supermercato ha tentato di rubare alcune bottiglie di alcolici. Il giovane è poi stato bloccato all’esterno del negozio da un cliente, che essendosi accorto di quanto era accaduto pco prima all’interno del negozio, si è adoperato per aiutare la proprietà. A quel punto il ragazzo ha spaccato una delle bottiglie che aveva in mano e ha utilizzato un pezzo per minacciare l’uomo che lo aveva fermato.

A quel punto il cliente ha cercato riparo dentro il supermercato per sfuggire all’aggressione, mentre i dipendenti del negozio in fretta hanno chiuso le porte per non far rientrare lo straniero. Sempre più in preda alla rabbia, il ventitreene a quel punto ha mandato in frantumi le vetrate dell’esercizio commerciale. Nel frattempo era giunta una pattuglia del Nucleo radiomobile della Compagnia carabinieri di Cento: i militari dell’Arma lo hanno bloccato, arrestandolo per rapina e danneggiamento. Nella tarda mattinata di ieri il giudice del Tribunale di Ferrara ha convalidato l’arresto e condannato il marocchino a due anni di reclusione, con il divieto di dimora nella provincia di Ferrara.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?