Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 lug 2022
federico di bisceglie
Cronaca
23 lug 2022

Via Ortigara, dopo le proteste arriva la stretta

Revocata la licenza al minimarket nel cuore della Gad. Da anni era al centro delle polemiche dei residenti. Il vicesindaco: "Non ci fermiamo"

23 lug 2022
federico di bisceglie
Cronaca

di Federico Di Bisceglie

"Divieto di prosecuzione dell’attività". Saracinesca chiusa. Definitivamente. E’ quello che dispone l’ordinanza firmata dal sindaco Alan Fabbri, che colpisce il minimarket di via Ortigara 22a. Un provvedimento, al pari di quelli comminati nei giorni scorsi, "che risponde a un’esigenza espressa dai cittadini che, in questi anni, hanno depositato moltissimi esposti che sono rimasti lettera morta. Ora, però, la musica è cambiata e finalmente l’abbiamo chiuso". A parlare è il vicesindaco e assessore Sicurezza Nicola Lodi. Quella di via Ortigara è stata una delle attività coinvolte nei blitz che gli agenti della polizia Locale guidati dal comandante Claudio Rimondi hanno portato avanti nei giorni scorsi. Operazioni alle quali hanno partecipato anche la polizia commerciale, quella edilizia e i professionisti sanitari dell’azienda Usl. L’amministrazione, come recita il testo dell’ordinanza, ci aveva già provato a limitare l’attività. Per ben due volte, nel dicembre 2019 e nel luglio dell’anno successivo, con forti riduzioni dell’orario. Ma a nulla sono serviti quei provvedimenti. Peraltro il market di via Ortigara, nei mesi scorsi, è stato più volte oggetto di "numerosi interventi delle forze dell’ordine", frutto spesso di "numerose lamentele" e "degli ultimi esposti di gennaio e febbraio". La conclusione a cui l’amministrazione è giunta, e che ha portato alla revoca della Scia, è che "il titolare non sia più in grado di gestire l’attività a discapito dell’ordine e della sicurezza pubblica". Le motivazioni del provvedimento dunque sono diverse. Nella fattispecie "problematiche connesse al disturbo della quiete pubblica". Dunque un’ordinanza "a tutela

dell’ordine e della sicurezza pubblica".

Perché un provvedimento così drastico? Legittimo interrogarsi su questo punto, dal momento che – ad esempio in via San Romano – è stata solamente emessa un’ordinanza di limitazione dell’orario. Eppure la risposta la si ritrova proprio nel testo dell’ordinanza. Il Comune ha infatti ritenuto di assumere questo provvedimento "considerata la scarsa efficacia delle azioni intraprese finora". Ma il giro di vite non termina qui. "Continueremo senza sosta a intervenire sui locali che generano problemi di ordine pubblico e arrecano disagi ai residenti – chiude il vicesindaco Lodi – . Non posso non ringraziare gli agenti della Polizia Locale che, guidati dal comandate Rimondi, si stanno adoperando in un lavoro volto a preservare il bene collettivo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?