LAURA GUERRA
Politica

Ferrara, fac simile scheda elettorale regionali Emilia Romagna 2020. Come si vota

Come si vota, i candidati della circoscrizione di Ferrara e i servizi. Punto di riferimento per ogni informazione sono gli uffici elettorali

La scheda ferrarese delle elezioni regionali di domenica 26

La scheda ferrarese delle elezioni regionali di domenica 26

Ferrara, 24 gennaio 2020 - Domenica 26 gennaio in Emilia Romagna si vota per l’elezione regionale del nuovo presidente e dell’assemblea legislativa formata da 50 consiglieri. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 e ogni avente diritto al voto, dovrà verificare di essere in possesso della tessera elettorale. Se smarrita, deteriorata o con gli spazi esaurito si dovrà richiedere un nuovo rilascio, che sarà gratuito, recandosi all'Ufficio elettorale del proprio comune negli orari di apertura al pubblico e in quella straordinaria della domenica delle elezioni, dalle 7 alle 23.

Il fac simile della scheda

Ogni comune, inoltre ha attivato modalità per permettere il voto a domicilio, quello assistito o il trasporto gratuito ai seggi per chi ha difficoltà motorie. Per accedere al voto assistito, l’elettore deve produrre al presidente di seggio la certificazione rilasciata dal medico competente dell’Asl o richiedendo all’Ufficio elettorale l’apposizione del timbro "AVD" (Diritto Voto Assistito) sulla tessera elettorale. Giunti al proprio seggio, indicato sulla tessera elettorale, si riceverà un’unica scheda per il voto.

Come si vota

Si può votare scegliendo una delle 4 modalità valida: votare solo per un candidato presidente; votare per un candidato presidente e per una delle liste a lui collegate; voto disgiunto per un candidato presidente e per una delle altre liste non collegate a lui; votare per una lista e in quel caso, il voto si intende espresso anche per il suo candidato presidente.

Per quanto riguarda i candidati consiglieri, si potranno esprimere fino a due preferenze della stessa lista, scrivendo il cognome o anche il nome. Se si opta per indicare due nomi, dovranno essere della stessa lista ma non dello stesso sesso.

I candidati

Sono 7 i candidati alla guida della regione: Stefano Bonaccini, presidente uscente e candidato della coalizione di centrosinistra, Lucia Borgonzoni per il centrodestra, Marta Collot di Potere al Popolo, Simone Benini del Movimento 5 stelle, Laura Bergamini del Partito Comunista, Domenico Battaglia del Movimento 3V-Vaccini Vogliamo Verità e Stefano Lugli de l’Altra Emilia Romagna.

Per quanto riguarda i candidati consiglieri, nella circoscrizione di Ferrara sono 55: qui tutti i nomi in lista

All’ufficio elettorale del proprio comune di residenza si potranno trovare tutte le informazioni tecniche di cui si necessita e rivolgersi per i servizi e per il rilascio delle tessere, ufficio che ovunque sarà aperto anche il sabato e, la domenica del voto dalle 7 alle 23. Tra gli altri, a Ferrara l’ufficio elettorale avrà aperture straordinarie fino a giovedì 23 con orario 9-17, venerdì e sabato dalle 9 alle 18 e domenica dalle 7 alle 23, per chi ha difficoltà motorie è organizzato un servizio gratuito di trasporto ai seggi, prenotandosi chiamando entro sabato l’Assistenza Pubblica Estense, al numero 0532 903030 o la Croce Rossa Italiana al numero 0532 209400 digitando l'interno 2, oppure al 3204343882.