Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

Area Blu, altro giro di valzer Lascia il direttore generale

Murru saluta: guiderà la società di trasporto pubblico locale a Trento . Il sindaco Panieri: "Scelta da rispettare. Presto troveremo il successore"

26 mag 2022
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno
L’esperienza ad Area Blu di Roberto Murru si chiuderà alla fine di giugno

Porte girevoli in Area Blu, che aveva da poco trovato in Eros Nanni il nuovo presidente al posto di Domenico Olivieri. Si chiude infatti dopo poco più di un anno l’esperienza imolese di Roberto Murru, direttore generale della società in house del Comune. L’ingegnere cagliaritano, entrato in servizio il 1° giugno 2021, resterà in carica fino al prossimo 30 giugno. Poi lascerà la città per assumere l’incarico di direttore generale di Trentino Trasporti spa, la società che ha in affido la gestione del trasporto pubblico locale di quel territorio.

"Quella imolese è stata per me una bellissima esperienza con tante novità: un settore in cui ancora non mi ero cimentato, una nuova società da dirigere e un nuovo territorio in cui vivere– racconta Murru – . Ho cercato di portare il mio contributo al rilancio di una realtà aziendale ricca di professionalità e competenze, lavorando in totale sintonia con il Consiglio di amministrazione". E ancora: "Sono convinto che Area Blu proseguirà il suo percorso di crescita, diventando un punto di riferimento sempre più solido per il territorio del circondario e della città metropolitana. Per tutti questi motivi, se da un lato non posso davvero non cogliere la grande opportunità professionale e di vita che mi si è presentata, dall’altro è con dispiacere che lascio una realtà in cui mi sono trovato benissimo".

Dal canto suo, il sindaco Panieri non pare preoccupato del nuovo cambio al vertice della società tradizionalmente più esposta alle contestazioni dei cittadini in quanto responsabile della gestione (tra le altre cose) di verde pubblico e parcheggi. "La di Roberto Murru di assumere un nuovo incarico in una grande azienda del trasporto pubblico locale è una scelta personale, dettata da legittime prospettive di ulteriore carriera, che va rispettata – assicura il primo cittadino –. In quasi un anno di lavoro insieme ho avuto modo di apprezzare le sue grandi doti professionali e umane e la capacità di guida della società nel raggiungimento degli obiettivi dati".

Sempre secondo quanto riferito dal sindaco Panieri, è stato l’ormai ex dg di Area Blu ad "accogliere la nostra richiesta" di rimanere in carica fino al 30 giugno. E questo "in modo da potere effettuare un periodo di affiancamento con la nuova figura di direttore generale che andremo quanto prima ad individuare – fa sapere il primo cittadino –, proprio per garantire alla società una governance completa e motivata entro tempi certi". La recente nomina di Nanni e il "proficuo lavoro fin qui svolto" da Murru garantiscono però, secondo Panieri, la "stabilità necessaria per affrontare questa fase di transizione e – conclude il primo cittadino – ci fanno guardare con fiducia alla definizione di una nuova governance che, sono certo, saprà vincere le sfide che attendono una società così strategica per la qualità della vita delle nostre comunità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?