Il Gresini Racing al gran completo con le tre squadre di MotoGp, Moto2 e Moto3
Il Gresini Racing al gran completo con le tre squadre di MotoGp, Moto2 e Moto3

Imola, 31 dicembre 2020 - Imola si stringe attorno al suo campione. Sono ore di apprensione attorno alle condizioni di Fausto Gresini, due volte campione del mondo della classe 125 di motociclismo e Team Principal della Gresini Racing, positivo al Covid. E’ una nota stampa diffusa dalla scuderia con sede a Faenza a fare chiarezza sulle reali condizioni di salute del 59enne, tra i personaggi più apprezzati del circus motoristico: "A seguito della positività riscontrata poco prima della pausa natalizia, Fausto Gresini, dopo un primo periodo in isolamento nella sua abitazione, è stato ricoverato il 27 dicembre all’ospedale Santa Maria della Scaletta", riporta la prima parte del comunicato. Poi il trasferimento del paziente, avvenuto nella giornata di ieri a causa di un probabile peggioramento, a Bologna "all’ospedale Maggiore, in un reparto più attrezzato per le cure dedicate al Covid – continua –. Le condizioni di Gresini sono continuamente monitorate".

La notizia ha fatto presto il giro del mondo considerando la notorietà sportiva dell’imolese che dal 1997 gestisce una delle più solide realtà del pianeta motomondiale. Per non parlare dell’eco di risonanza sui social attraverso i quali ha parlato anche il figlio Lorenzo: "Purtroppo papà ha il Covid ed è ricoverato in ospedale – scrive il ragazzo -. Chiedo a tutte le persone che vogliono avere notizie di contattare noi familiari perché in questo momento delicato ha bisogno di riposare".

Tantissimi i commenti di pronta guarigione pubblicati sulle pagine Facebook ed Instragram della Gresini Racing e sui diari digitali dello stesso ex pilota. "Forza Faustino!!!", scrive il centauro ravennate Marco Melandri, campione del mondo della 250 nel 2002 e portacolori della squadra corse romagnola nel triennio 2005-2007 e nel 2010. "Stay strong Fausto", è il saluto social del Campionato Italiano Velocità. Tra gli imolesi arriva il sostegno di Renata Nosetto, consorte dell’indimenticato ingegner Roberto, e Claudio Ghini organizzatore della 200 Miglia di Imola Revival. Significative le parole del sindaco di Imola, Marco Panieri: "Un grande augurio di pronta ripresa a Fausto e un abbraccio a tutta la sua famiglia – commenta il primo cittadino in rappresentanza di istituzioni e autodromo -. Ti vogliamo vedere presto, con la tua solita grinta e l’inconfondibile sorriso, al muretto box". Nella scorsa primavera, inoltre, Gresini aveva effettuato una donazione al San Pier Damiano Hospital di Faenza attraverso la quale fu acquistato un nuovo ventilatore utile a curare i pazienti affetti da Covid.