Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Altre due vittime nel Maceratese

Continua il calo dell’incidenza dei nuovi positivi per 100mila abitanti, passata da 805,58 a 794,65, e anche il calo dei ricoveri, diminuiti da 205 a 199, otto – invariati – in terapia intensiva. È il quadro della pandemia fotografato ieri dall’osservatorio epidemiologico regionale, dal quale – però – emerge un altro dato da non trascurare, quello del tasso di positività, al 47,2%: vale a dire che un tampone su due è positivo, ad evidenziare l’elevata contagiosità di omicron 2. Sono stati processati 4.645 tamponi, 4.070 nel percorso diagnostico e 575 nel percorso dei guariti. I nuovi positivi sono 1.922: 335 in provincia di Pesaro, 586 ad Ancona, 334 a Macerata, 221 a Fermo, 362 ad Ascoli e 84 casi fuori dalla regione. In crescita da 9.687 a 9.925 le persone in isolamento domiciliare, gli attualmente positivi salgono da 9.892 a 10.124. Negli ospedali della provincia ci sono 38 pazienti Covid (dodici in meno). Cinque le vittime registrate ieri: una donna di 94 anni di Macerata, una donna di 90 anni di Corridonia, un 95enne di Fermo, una 84enne di Osimo e pure un 86enne di Cagli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?