Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 ott 2021

Cestista con la passione del softair "Ciao Jake, un giorno ci rivedremo"

22 ott 2021
gaia gennaretti
Cronaca
Giacomo Bonci con la divisa da softair
Giacomo Bonci con la divisa da softair
Giacomo Bonci con la divisa da softair
Giacomo Bonci con la divisa da softair
Giacomo Bonci con la divisa da softair
Giacomo Bonci con la divisa da softair

di Gaia Gennaretti Un’altra tragedia ha scosso la comunità di San Severino. L’altra notte, in un incidente stradale, ha perso la vita il 33enne Giacomo Bonci, conosciuto in città tra i coetanei e non solo: il nonno Mario fondò l’azienda Bonci srl, con sede nella frazione di Taccoli, e ora a gestirla è il padre Andrea. Diplomato all’istituto d’arte, Bonci lavorava nel centro commerciale di Tolentino, ma aveva anche tante passioni, prima fra tutte quella per il basket, che aveva praticato fin da bambino: aveva frequentato tutto il percorso previsto nel mini basket con la società sportiva San Severino Basket e militava nella squadra "Evergreen", anch’essa settempedana, che compete nel campionato provinciale del Csi. A quella per la pallacanestro si aggiungevano le passioni per la musica e il softair, che praticava col "Pitbull softair club" di San Severino. Commosso il ricordo del sindaco di San Severino, Rosa Piermattei. "Sono sconvolta per l’ennesimo incidente stradale che ci ha portato via un altro giovane, come troppi altri ne abbiamo pianti – ha detto il sindaco –. Sono molto dispiaciuta e sono accanto alla famiglia. Auguro all’altro ragazzo che era in auto con Giacomo una pronta guarigione". "I ricordi non sbiadiscono mai. Quante partite a basket e corse in bicicletta per questa via. Sarai sempre il mio grande amico d’ infanzia", scrive una ragazza sul profilo Facebook di Giacomo. Un ricordo anche dal "Pitbull softair club". "Non si è mai preparati a certe notizie – scrivono –. Non c’è un modo giusto per affrontare queste tragedie. Quando un ragazzo così giovane, qualcuno con cui hai condiviso delle avventure e hai dei bei ricordi, viene a mancare, l’impatto è troppo forte. Toglie il fiato. E allora l’unica cosa che puoi fare è cercare vecchie fotografie, ritrovare vecchi sorrisi e rivivere vecchie esperienze che in te ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?