Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

Corridonia al voto: c’è una poltrona per tre "Scuole e ricostruzione, i nostri progetti"

Giuliana Giampaoli, Manuele Pierantoni e Sandro Scipioni: il confronto tra i candidati a sindaco nella redazione del Carlino

8 giu 2022

Siamo arrivati a pochi giorni dalle elezioni, come state vivendo quest’ultima fase? Giuliana Giampaoli: "È stato un periodo faticoso, ma entusiasmante. Strada facendo, ho visto aumentare l’interesse dei cittadini nel merito delle proposte del programma. È molto positivo, in quanto probabilmente il nemico più grande sarà l’astensionismo. Per quanto mi riguarda, sono serena e consapevole di portare un bagaglio di esperienze e una squadra di persone con cui si potrà lavorare bene". Sandro Scipioni: "In maniera pacata e senza nessun patema d’animo, anche perché durante le serate di ascolto tante persone ci hanno dato la forza per affrontare positivamente questa campagna elettorale. L’astensione potrebbe rappresentare un timore, ma il nostro obiettivo è di fare rinascere e di dare una nuova opportunità a Corridonia, ora starà ai cittadini decidere. Gli elettori sono gli unici giudici". Manuele Pierantoni: "Fin dall’inizio mi ero prefissato di condurre una campagna elettorale basata sui contenuti e sono onorato della squadra che mi appoggia, perché da essa sono arrivati molti consigli e idee. Inoltre, sento la vicinanza delle persone, perciò abbiamo puntato tutto su un programma che riteniamo sia concreto e sulla base di questo andremo avanti". Una grande sfida riguarderà l’edilizia scolastica: sono in cantiere progetti per cinque edifici, come vi muoverete? Scipioni: "Per definire il programma ci siamo anche avvalsi della consulenza di esperti esterni. Il nostro obiettivo principale è di spostare l’Ipsia nella zona industriale: questo per avere una struttura più performante e intensificare il rapporto tra la scuola e il lavoro, all’interno di un’area nella quale dovremo inoltre pensare di incrementare i servizi logistici e infrastrutturali. Prevediamo l’abbattimento dell’edifico dell’attuale Ipsia e la realizzazione in quel sito delle nuove scuole, materne, elementari e medie, in un unico complesso con biblioteche e laboratori, tipo campus americano". Pierantoni: "Siamo giunti al punto di avere tutti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?