Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

"Progetto per i Sibillini, è uno spreco di risorse"

"Non vedo alcun motivo per unirmi al giubilo per il mega progetto di circa 30 milioni di euro, che diventano 36,5 con i fondi del Pnrr, destinati dalla Regione a Sarnano. Non darà vita a una ’rivoluzione turistica’, ma a un prototipo della nuova ’città della domenica’ basato su un’idea di turismo mordi e fuggi". A parlare è il deputato Pd Mario Morgoni (nella foto), che interviene sul "Sistema integrato della montagna. Sarnano – Monti Sibillini", per il comprensorio montano e sciistico. "L’investimento totale – prosegue l’onorevole – impegna circa 15 della dotazione complessiva di fondi Cis (contratto istituzionale di sviluppo) e spenderli per una ’Disneyland’ della montagna appare un enorme spreco di risorse pubbliche. Più che spendere i soldi per realizzare opere tipo pista per gommoni a ciambella gonfiabili, bob su rotaia, e safari avventure, sarebbe opportuno investire su forme di sviluppo meno invasivo, più coerente con la natura e la vocazione del territorio. Lo spopolamento delle aree interne non si combatte trasformandole in parchi di divertimento ma con una crescita duratura. Inoltre non possono essere sottaciute le irregolarità che hanno compromesso la linearità dell’iter attraverso il quale la Regione ha selezionato i progetti presentati in relazione ai Cis. Si va dal mancato rispetto dei termini già fissati per la presentazione dei progetti a nuovi criteri di merito introdotti unilateralmente dall’assessore Castelli. La giunta regionale dovrà renderne conto in Consiglio a seguito di una mozione presentata dal gruppo consiliare Pd, che sottolinea come l’intera procedura sia viziata da illegittimità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?