Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Programma di ricostruzione Arriva l’ok in Consiglio

È stato approvato in Consiglio il primo Psr, Programma straordinario di ricostruzione, del Comune di Visso. Riguarda in particolare tre ambiti: centro storico, Villa Sant’Antonio e Borgo San Giovanni (ovvero le due frazioni più popolose e danneggiate). Nel giro di qualche settimana sarà la volta delle frazioni di Aschio e Croce. E’ intervenuto anche Giovanni Marinelli, professore dell’Università Politecnica delle Marche, incaricato dal Comune come supporto tecnico-scientifico alla redazione del Psr, insieme ai responsabili dell’ufficio tecnico di Visso, ovvero il geometra Dario Morosi per la parte urbanistica e l’ingegner Cristiano Farroni per la parte delle opere pubbliche. Il primo Psr definisce lo stato dell’arte della situazione attuale, dall’individuazione degli aggregati alle opere pubbliche, compresi tutti gli interventi previsti nell’ordinanza speciale, a partire dall’aggregato di San Francesco (sede Parco, chiesa di S. Francesco, istituto Divino Amore, Porta Ponte Lato, chiesa S. Crocifisso e abitazione privata), da 11.400.000 euro. Da solo copre quasi il 10% del centro storico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?