Il pianista Andrea Padova sarà protagonista del primo appuntamento di domenica
Il pianista Andrea Padova sarà protagonista del primo appuntamento di domenica
di Lucia Gentili Una miniserie di concerti, in streaming gratuito, come omaggio a Ludwig Van Beethoven. Quattro percorsi musicali nell’opera pianistica e da camera del grande musicista, a cavallo tra due secoli, Settecento e Ottocento. È la nuova proposta online del Politeama di Tolentino, "Caro Ludwig…". Le quattro esibizioni saranno trasmesse domenica, mercoledì 21 aprile, venerdì 23 e domenica 25 aprile alle 21 sul canale YouTube della casa delle arti (il link si può trovare sulla pagina Facebook e...

di Lucia Gentili

Una miniserie di concerti, in streaming gratuito, come omaggio a Ludwig Van Beethoven. Quattro percorsi musicali nell’opera pianistica e da camera del grande musicista, a cavallo tra due secoli, Settecento e Ottocento. È la nuova proposta online del Politeama di Tolentino, "Caro Ludwig…". Le quattro esibizioni saranno trasmesse domenica, mercoledì 21 aprile, venerdì 23 e domenica 25 aprile alle 21 sul canale YouTube della casa delle arti (il link si può trovare sulla pagina Facebook e sul sito). "Il 2020 è stato l’anno di celebrazione dei 250 anni dalla nascita di uno dei più grandi geni musicali della storia – spiegano gli organizzatori –. Seguendo la scia di altri grandi teatri italiani, condizionati dalla chiusura forzata, riproponiamo quest’anno, nell’ambito del Master Piano Festival Più, una miniserie di concerti in streaming, gratuiti, in onore del compositore. Le opere di Beethoven sono generalmente eseguite da orchestre, ma in questa occasione le composizioni sono state trascritte per pianoforte e violino per esecuzioni di musica da camera. Ogni concerto sarà preceduto da una presentazione a cura di Piero Di Egidio, che illustrerà ogni percorso". Si alterneranno nelle esibizioni Piero Di Egidio, Marcello Mazzoni, Gianluca Luisi, Andrea Padova al pianoforte, accompagnati da Silvia Mazzon al violino. Compositore noto a tutte le latitudini, artefice di sinfonie, sonate e concerti scolpiti negli annali della musica classica, Beethoven è ad oggi considerato una delle figure più importanti nel panorama della musica di tutti i tempi. "La miniserie di concerti a lui dedicata consiste in quattro manifestazioni della multiforme anima del genio di Bonn". Domenica, sarà la volta del percorso numero uno, "Sturm und drang", Sonata Op. 101. Esecutore: Padova al pianoforte. Poi la sinfonia 5 trascritta per violino e pianoforte "Primo movimento": esecutori Mazzon al violino e Mazzoni al pianoforte. Mercoledì 21 aprile, ecco il percorso numero 2, "Musica e natura". Le opere: Sonata Op. 109, eseguita da Luisi al pianoforte; Sonata Op. 24, "La primavera": Mazzon al violino e Mazzoni al pianoforte. Venerdì 23, terzo percorso: "La beatitudine". Il programma: Sonata Op. 111, Di Egidio al pianoforte; Sonata Op. 31, "La tempesta", Mazzoni al pianoforte. Infine, domenica 25, "Il genio": Sonata Op. 110, Di Egidio al pianoforte; Sonata Op. 27, Mazzoni al pianoforte L’evento è sostenuto da Regione, Mibact, Amat ed è realizzato nell’ambito del progetto "Marche InVita – Spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma".