Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 mag 2022

"Sosta gratis di sera per rilanciare il centro"

Non si pagherà più il parcheggio dopo le 20, il sindaco Bravi: "Sarà un incentivo a trascorrere l’estate nella nostra città"

12 mag 2022
antonio tubaldi
Cronaca
Il sindaco Antonio Bravi
Il sindaco Antonio Bravi
Il sindaco Antonio Bravi
Il sindaco Antonio Bravi
Il sindaco Antonio Bravi
Il sindaco Antonio Bravi

di Antonio Tubaldi

Finalmente l’amministrazione Bravi viene incontro alle richieste di quanti ristoratori, baristi e cittadini sollecitavano da anni, e cioè quella di togliere nel periodo estivo la sosta a pagamento dopo le 20. L’obbligo della monetina per andare al bar o al ristorante o a fare shopping di sera d’estate era stato bollato come penalizzante per il centro storico. Un provvedimento che era stato adottato per incrementare gli incassi e favorire la rotazione delle auto in sosta. La Giunta, con un proprio atto, ha deciso di eliminare le tariffe dei parcheggi a pagamento serali già dal mese di maggio permettendo così di sostare ogni sera gratis. Con l’eliminazione della sosta a pagamento serale, si mette mano anche al nuovo piano tariffario dei parcheggi. Oltre alla riduzione delle tariffe orarie, tra le altre novità spicca anche l’eliminazione del costo di rinnovo annuale, pari a 5 euro, che i residenti dovevano sostenere per la tessera necessaria ad usufruire della tariffa scontata nel parcheggio multipiano del centro città 2.0. costruito più di otto anni fa sulle spoglie del vecchio campo sportivo. Il nuovo piano tariffario dei parcheggi a pagamento supera alcune criticità fino ad ora rilevate, come ad esempio: gli aumenti progressivi della tariffa dopo la prima ora di sosta che, innalzando sempre più il costo di parcheggio, costituivano un freno all’utilizzo degli stessi, con conseguente disincentivo e disaffezione degli automobilisti a frequentare le attività gravitanti attorno al centro storico. Inoltre, viene scongiurato il rischio di un considerevole aumento delle tariffe, dato che, nonostante siano trascorsi numerosi anni dall’affidamento in concessione della gestione dei parcheggi, neanche stavolta si è proceduto all’aggiornamento all’indice di inflazione Istat (che, invece il contratto di concessione prevedeva come obbligatorio a favore della società). "La nuova delibera di Giunta renderà maggiormente fruibili i parcheggi cittadini e rientra nell’ambito delle iniziative e dei progetti per il rilancio del centro storico di Recanati – ha dichiarato il sindaco Antonio Bravi –. Un problema che riguarda tutte le città e una priorità per la nostra amministrazione che da tempo lavora per favorire il recupero e il ritorno dei grandi numeri di persone nelle bellissime vie del centro di Recanati e per la conseguente ripresa delle attività commerciali e turistiche. La completa eliminazione delle tariffe di sosta notturne, siamo certi, sarà un incentivo a trascorrere le serate estive nel centro storico della città tra i locali e i numerosi eventi di richiamo che stiamo organizzando".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?