Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

Stadio della Vittoria, lavori nel vivo "Cantiere per il recupero del muro"

L’assessore Marchiori: "Terminata la gradinata, ora gli operai si sono spostati sulla recinzione esterna"

19 mag 2022
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)
Operai al lavoro sul muro (foto Calavita)

Terminati i lavori sulle gradinate, adesso gli operai del consorzio Alta Val di Cecina srl-Inveni srl sono al lavoro sul muro di cinta dello stadio della Vittoria. L’imponente muro che circonda l’impianto sportivo, infatti, in particolare dopo il sisma del 2016, era "spanciato" verso l’esterno. "Siamo partiti con una consegna parziale del cantiere che riguarda il complesso dello stadio, per consentire alle società sportive di terminare comunque i campionati senza doversi spostare – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Marchiori –. La ditta è intervenuta prima sulla gradinata, che è stata trattata con idrolavaggio, rasatura, ripristino e pulizia delle superfici imbrattate da graffiti, e tra l’altro la settimana scorsa c’è stato il sopralluogo da parte del Coni, che ci ha fatto i complimenti per lo stato di avanzamento dei lavori. Adesso sono iniziati anche gli interventi sul muro di recinzione, sia dell’interno con un’opera di "cucitura e scucitura", dove necessario, e di posa delle tamponature, sia nella parte esterna, per rimediare allo spanciamento. Una volta che avremo recuperato il muro, mi auguro che non sia più utilizzato per affissioni disordinate, in modo da poter preservare la sua bellezza storica". L’intervento complessivo di recupero dello stadio della Vittoria prevede anche il rifacimento del campo sportivo, della tribuna, del parco, oltre all’installazione di un nuovo impianto di illuminazione e di videosorveglianza, ed stato finanziato, nel 2018, con le risorse stanziate dal fondo "Sport e periferie", per un importo complessivo di 1.468.779 euro. "Successivamente, interverremo nella parte che si trova dietro alla porta (quella in direzione del monumento ai caduti, ndr), dove sarà realizzato il percorso benessere – aggiunge Marchiori – e dove predisporremo i basamenti per il nuovo impianto di illuminazione. Il percorso sarà una sorta di anello completo attorno al campo sportivo e sarà dotato di area per i giochi, area fitness e benessere alla portata di tutti e di un’area per i pic-nic. Una volta terminati i campionati, si potrà intervenire anche sul campo sportivo, per il quale è previsto il rifacimento del manto in erba sintetica e delle panchine, che saranno posizionate sul lato delle gradinata. Inoltre, ho chiesto che sia anche posizionata una fontana. Ringrazio la ditta per avere acconsentito a questa nostra richiesta di procedere per vari gradi con i lavori".

Chiara Sentimenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?