Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

Vinti oltre 70mila euro al SuperEnalotto

Centrato un "5" nel bar Alex di Corridonia, uno dei gestori: "È stata una bella notizia, crediamo che il fortunato sia della zona"

18 giu 2022
diego pierluigi
Cronaca
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia
Mauro Mazzaferro del bar ‘Alex’ di via Lotto a Corridonia

di Diego Pierluigi

Giornata più che fortunata a Corridonia. Nel concorso del 16 giugno, infatti, un cliente baciato dalla dea bendata ha centrato un "5" al

SuperEnalotto, totalizzando una vincita dal valore di 73.729,64 euro. La schedina vincente è stata giocata al bar "Alex" di via Lorenzo Lotto, situato poco fuori dalle mura cittadine.

"E’ davvero una piacevole notizia, anche perché qualifica il nostro esercizio in questa zona, considerando che le vincite sono dovute al quantitativo di giocate effettuate, e qui se ne registrano abbastanza – dichiara da dietro il bancone, Mauro Mazzaferro che collabora alla gestione dell’attività insieme al figlio Luca e il socio Alessandro Cicarè –, abbiamo tanti clienti affezionati che giocano con continuità però non escludo che potrebbe essere stato un passante, probabilmente proveniente dai paesi limitrofi, personalmente credo sia stata una persona del posto". Tanti dubbi e poche certezze, su chi sia il fortunato avventore anche se l’esercizio commerciale non è nuovo ad ‘ospitare’ delle ricche vincite.

"Sicuramente è una bella cifra che spero possa essere stata vinta da qualcuno che ne abbia realmente bisogno – afferma Mazzaferro che aggiunge –. Da ottobre dello scorso anno sono assegnati in totale 381mila euro, tra concorsi come 10eLotto e SuperEnalotto mentre a febbraio 2020, in piena pandemia, sono stati vinti 300mila euro con i gratta e vinci, senza contare i 400mila euro aggiudicati, sempre con in ‘grattini’, circa 8 anni fa – sottolinea – possiamo dunque dire che siamo una bar porta fortuna".

"Immagino che il vincitore sia del posto – racconta Cicarè che l’altro ieri aveva effettuato la chiusura del locale – durante l’emergenza sanitaria le giocate erano aumentate, visti i lockdown, ma ora siamo tornati nella media e c’è un grande affluenza nelle settimane in cui si percepiscono gli stipendi come in questo caso".

Ora è ‘caccia’ al vincitore e nel frattempo continua la rincorsa al jackpot con il montepremi arrivato a 223,5 milioni di euro (record nella storia del gioco) tant’è che l’ultimo "6", da oltre 156 milioni di euro, fu il 22 maggio 2021 a Montappone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?