Quotidiano Nazionale logo
27 mar 2022

Bonaccini premia i bimbi di Savignano, liberati palloncini gialli e blu

Savignano, toccante coreografia in solidarietà dell’Ucraina nel borgo. Oltre 130 i disegni realizzati per il concorso tra le scuole

Evento d’eccezione ieri pomeriggio al borgo medievale di Savignano, con il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, che è intervenuto personalmente per premiare gli studenti vincitori della seconda edizione del concorso "Un disegno e un pensiero al borgo", organizzato da Anna Maria Bacchelli del circolo culturale "Ponte Alto – Giuseppe Graziosi" in collaborazione con il Comitato Genitori e l’associazione Borgo Castello. Oltre 130 i disegni che hanno partecipato a questo concorso. In palio pc e buoni spesa in materiale scolastico. Tutte le scuole savignanesi sono state coinvolte, dalle materne, alle elementari, alle medie. Sulla scalinata della chiesa, i bambini hanno fatto volare palloncini giallo blu, colori della bandiera ucraina, e questa coreografia è stata applaudita dallo stesso presidente Bonaccini, che ha sottolineato "l’importanza di essere qui oggi, in un momento in cui tanti coetanei di questi bambini stanno soffrendo". Lo stesso presidente ha anche evidenziato il cuore grande dell’Emilia Romagna: "Stiamo accogliendo – ha detto – circa un quarto degli ucraini già arrivati in Italia". Per la cronaca, il concorso per le materne ha visto premiati Nadia Xhani, Mohamed Yasser e Arianna Tagliavini, per le elementari Zoe Vezzali, Giuseppe Lauria e Gabriel Siano, per le medie Dario Defronzo, Gaia Bertoni e Fabio Duzzi. Presenti tra gli altri anche sindaco e Giunta

(foto di Gabriele Quartieri).

m.ped.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?