Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Cavezzo, gli alunni scelgono le due ruote per andare a scuola

Oltre la metà degli studenti della medie Masi utilizza la bici dopo l’adesione al progetto Mobilityomoci

20 mag 2022
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie
La sfilata di biciclette parcheggiate all’esterno delle scuole medie

Oltre la metà degli studenti della scuola media dell’istituto comprensivo ‘G. Masi’ di Cavezzo, approfittando della bella stagione ha deciso di andare a scuola in bicicletta, scegliendo una mobilità più sostenibile. E’ questo lo straordinario risultato raggiunto dai ragazzi che, da due anni, partecipano al progetto ‘Mobilityamoci’, guidati dal Centro di Educazione alla Sostenibilità (Ceas) ‘Tutti per la TERRA’ dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord, nell’ambito della campagna ‘Siamo nati per camminare’, promossa dal CTR Educazione alla sostenibilità di Arpae e dalla Regione. "Siamo molto soddisfatti del risultato – spiega Sonja Marchesi del Ceas ‘Tutti per la Terra’ -. Quando abbiamo presentato l’iniziativa, studenti e genitori hanno mostrato subito entusiasmo. A questo traguardo hanno contribuito la collaborazione e la disponibilità dell’amministrazione comunale di Cavezzo e della polizia Locale, il fatto che la scuola è raggiungibile dalle ciclabili che partono dalle frazioni e che i ragazzi possono lasciare la bici in un parcheggio chiuso. L’iniziativa ha riguardato 12 classi, per un totale di circa 240 studenti della scuola media. Con la bella stagione, in150 hanno deciso di usare la bicicletta. Tolti quelli che arrivano in pulmino e a piedi, pochissime auto transitano per la via della scuola. Anche nei mesi più freddi fino a 90 studenti hanno scelto la bici. Il messaggio che vogliamo comunicare è che non sempre serve l’auto per gli spostamenti e che una mobilità più sostenibile è possibile, considerando anche che i 9 comuni dell’Area Nord hanno ottenuto il marchio ‘ComuniCiclabili’ della Fiab.". Gli studenti dell’istituto, inoltre, hanno realizzato un logo come scuola amica della bicicletta che comparirà sul prossimo diario scolastico e all’esterno dell’istituto e un video, in collaborazione con la compagnia teatrale ‘Insieme’ di Cavezzo, dove invitano gli adulti a rispettare il cartello di divieto di accesso con l’auto nel parcheggio interno dell’istituto. Il 4 giugno, poi, la classe risultata più virtuosa negli spostamenti in bici, parteciperà alla biciclettata organizzata dalla Fiab (Federazione italiana ambiente e bicicletta). Da ricordare che a Cavezzo, sono attivi anche altri progetti legati alla bici: il laboratorio ‘La strada’ della biblioteca e la raccolta di ricordi sulla bicicletta degli ospiti della casa protetta ‘Villa Rosati’, curato da ‘Avo Mirandola ODV’.

Angiolina Gozzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?