Il Mabic riceverà dal Ministero della Cultura un contributo di quasi 10mila euro per l’acquisto di nuovi volumi nelle librerie del territorio. La biblioteca maranellese è tra le aggiudicatarie di un fondo messo a disposizione dal governo – nato durante l’emergenza Covid per sostenere l’editoria – che consente di rinnovare e accrescere il patrimonio librario del Mabic a disposizione dei cittadini. Maranello ha ottenuto il bonus massimo disponibile commisurato al numero di abitanti: 9.204 euro. Una somma che verrà spesa per ampliare l’offerta in particolare attraverso l’acquisto di libri rivolti ai più giovani, tra i quali ci sarà la Treccani dei Ragazzi e una serie di 8 volumi dedicati all’Arte e alla Fiaba. "La nostra comunità ama la lettura – spiega di Mariaelena Mililli, assessore alla cultura –. In giugno, luglio e agosto superati i 900 prestiti mensili".