Sassuolo, Mesini entra in municipio: "Premiato l’ascolto"

Il nuovo sindaco: "Abbiamo voglia di dare vita a un’idea di citta migliore". Menani rompe il silenzio: "Buon lavoro, opposizione vigile"

Mesini entra in municipio: "Premiato l’ascolto"

Mesini entra in municipio: "Premiato l’ascolto"

Sassuolo, 13 giugno 2024 – Proclamato ufficialmente il nuovo sindaco di Sassuolo: Matteo Mesini, sostenuto dalla coalizione di centro-sinistra formata da Partito Democratico, City Lab Sassuolo, Sassuolo Guarda Avanti, Movimento 5 Stelle, Politica Indipendente Democratica, ha ottenuto al primo turno 9137 voti, ovvero il 50,5% diventando il Sindaco più giovane della storia cittadina. Capogruppo in maggioranza durante la giunta Pistoni, consigliere comunale di opposizione durante la Giunta uscente. "Il ruolo che ricopro da oggi – le sue prime parole – è il risultato di uno straordinario lavoro di squadra: la campagna elettorale ci ha permesso di crescere incontrando tantissime persone che hanno condiviso con noi idee, progetti e riflessioni diventando la spina dorsale del nostro programma. Sono convinto che i sassolesi abbiano premiato l’ascolto, la disponibilità e la voglia di dar vita ad un’idea di città migliore. Il risultato di lunedì offre all’intero distretto una straordinaria opportunità: facendo squadra con i colleghi degli altri comuni faremo di tutto per trasformare un sogno in una nuova realtà".

Arriva il commento dell’ex sindaco, Gian Francesco Menani, che rompe il silenzio per ringraziare "di cuore, i 7.488 elettori che mi hanno dato la loro fiducia. Un grazie sentito anche alla straordinaria squadra che mi ha sostenuto e all’immenso affetto ricevuto in questi 5 anni". Menani aggiunge poi: " Non è andata come speravamo. Abbiamo provato a raccontarvi in questi mesi come Sassuolo è cambiata, quello che è stato fatto. Non è bastato. Auguro un buon lavoro al nuovo sindaco Matteo Mesini, certo e sicuro – termina Menani - che ci sarà un’opposizione vigile affinché le opere avviate dalla mia amministrazione vengano portate a termine nel migliore dei modi. Per il bene dei sassolesi. Sempre".

Stefano Fogliani