Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Via Romea Germanica, nuovi itinerari entro l’anno

L’associazione ha aumentato i soci, bilancio in positivo

Nel 2021, primo anno intero di attività, l’Associazione Via Romea Germanica ha avuto un bilancio estremamente positivo. Come emerso dall’assemblea annuale che si è svolta nei giorni scorsi, il numero dei soci è aumentato più del 50 per cento: i soci sono rappresentati geograficamente nel Consiglio Direttivo, composto da nove membri provenienti dalle aree attraversate della Via.

Dal punto di vista economico, la gestione ha prodotto un piccolo avanzo di bilancio, grazie anche al sostegno di aziende private e persone amiche che hanno supportato l’attività. Nonostante la situazione pandemica abbia ostacolato non poco l’attività, molte cose sono state portate a termine con successo. La struttura organizzativa è stata messa a punto con la creazione di tre macro-aree geografiche e funzioni globali e sono stati raggiunti accordi di partnership a diversi livelli. Distribuita in Emilia e Toscana, la guida cartacea, in 2.000 copie, ha riscosso successo: infatti ne sono ancora disponibili solo 400. Per il futuro prossimo, l’Associazione è al lavoro su nuove varianti, in diverse regioni.

Relativamente alla provincia di Modena, entro fine anno, verranno inaugurati nuovi itinerari che toccheranno importanti centri come Carpi, Campogalliano, Rubiera, Sassuolo, Maranello e Lama Mocogno.

w.b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?