Benji & Fede
Benji & Fede

Modena, 15 marzo 2018 - Arrabbiato, incredulo, deluso. Un Benjamin Mascolo mai visto così. Il cantante del duo modenese Benji e Fede è stato vittima di uno scherzo da parte delle spietate Iene. La puntata è andata in onda ieri. In realtà è stata una vera e propria vendetta. Meno di un anno fa, infatti, è toccato al suo socio Federico Rossi. Quella volta fu proprio Benji a vestire i panni del complice. In quell’occasione un attore ingaggiato dalle iene aveva rubato l’auto nuova di zecca di Fede. Il giovane artista non l’aveva presa proprio benissimo. Tutt’altro. Non è stato da meno il collega. Insomma, chi la fa l’aspetti.


Uno scherzo preparato ad hoc. A una settimana dall’uscita del nuovo disco, su iniziativa di Fede, viene organizzato un incontro per confrontarsi con gli amici più fidati e colleghi del mondo musicale. Rocco Hunt, Alessio Bernabei e Fred De Palma. Saranno loro i giudici spietati che invitati nello studio di registrazione per ascoltare in anteprima i brani. Opportunamente istruiti, non fanno altro che demolire progressivamente ogni canzone composta mettendo a dura prova i nervi di Benji.

BENJI_OBJ_FOTO_4_29435267

A fare da regista Fede che, conoscendo i punti deboli del socio, ha consigliato le frasi più indicate per colpire il socio dritto al cuore e nell’orgoglio di musicista. Benji accoglie i suoi amici anticipando il suo giudizio sull’album. “Secondo me raga’ spacca” dice. “Siate sinceri” , aggiunge. Ma presto la sicurezza e la sua carica lasceranno il posto a mille dubbi. Canzone dopo canzone, i giudizi diventano sempre più spietati. Soprattutto relativamente alle scelte musicali che Benji riteneva vincenti. Ora è distrutto. Quelli che riteneva essere i punti forti del suo nuovo progetto vengono lentamente demoliti.

“Non la sento come una hit”, commenta Bernabei riferendosi al brano di punta dell’album. Passano ai voti: cinque dice Hunt, quattro e mezzo ribatte Bernabei. De Palma non si esprime. Una vera sconfitta. La seconda canzone viene paragonata a quelle di Bieber. Un commento che secondo Fede avrebbe fatto arrabbiare non poco il collega. È così è.

image

Tanto demoralizzato, quanto arrabbiato abbandona più volte la sala per andare in bagno. Cerca di reagire bene ma nei corridoi si sfoga con il collega. Il morale del musicista emiliano è a terra. Un pomeriggio da dimenticare. Che sembra non avere fine. Una volta andati via i tre musicisti, arriva il deejay radiofonico milanese Max Brigante, anche lui amico del duo modenese. Ascolterà ogni singolo brano è questa volta a lui la musica sembra piacere. All’apparenza. Poi arriva una telefonata, esce dallo studio ma l’interfono resta aperto è i ragazzi potranno ascoltare tutti commenti. Ne riportiamo uno su tutti: “Il disco fa schifo e rischia di essere addirittura il funerale di Benji e Fede”. Per fortuna per la giovane vittima da lì a poco finirà l’incubo. Lo scherzo finisce tra abbracci e risate.