Salsomaggiore Terme, incidente in cantiere: cade da due metri e batte la testa, 80enne in rianimazione

L’anziano caduto è il proprietario del cantiere e ha perso l’equilibrio su una scala. Portato in elicottero al Maggiore di Parma, è in terapia intensiva

La vittima è stata portata in elicottero in ospedale (foto d'archivio)

L’incidente è avvenuto di prima mattina in una via nella zona del centro dove si trova il cantiere di un’impresa edile, nel cortile esterno di un’abitazione

Salsomaggiore Terme (Parma), 8 gennaio 2024 – Grave incidente stamattina in un cantiere edile a Salsomaggiore Terme dove un 80enne, proprietario del cantiere, è caduto da una scala dall'altezza di due metri mentre stava svolgendo alcuni lavori e ha battuto la testa contro lo spigolo dei gradini. L’anziano è rimasto ferito gravemente ed è stato trasportato con l'elisoccorso in ospedale. Ora si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione del Maggiore di Parma. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti i carabinieri di Salsomaggiore e gli operatori della Medicina del Lavoro dell'Ausl di Parma che hanno effettuato i rilievi.

Cosa è accaduto

Secondo una prima ricostruzione, due operai avrebbero assistito all’incidente e avrebbero chiamato subito i soccorsi. L’80enne, nel corso di un sopralluogo nel cantiere, è salito su una scala e ha perso l'equilibrio a circa 2 metri d’altezza. Nella caduta ha violentemente battuto la testa contro un gradino di un’altra scala sottostante riportando gravi ferite. Le sue condizioni sono apparse critiche e in ospedale è subito stato portato in terapia intensiva.