La confezione dell’uovo di Pasqua con i Trudi
La confezione dell’uovo di Pasqua con i Trudi
Cari bambini delusi dalla sorpresa dell’uovo di Pasqua Paluani, ora potete richiedere il regalo che aspettavate, cioé il pupazzeto di giuste dimensioni e non mini. Ve lo assicura l’avvocato Floro Bisello, presidente regionale di Adusbef. Avvocato Bisello, cosa è successo? "E’ accaduto che l’azienda Paluani ha inserito in molte uova denominate “Trudi Sweet Collection” dei Trudini più piccoli e meno pregiati che in realtà erano destinati alla linea “Trudi Mini...

Cari bambini delusi dalla sorpresa dell’uovo di Pasqua Paluani, ora potete richiedere il regalo che aspettavate, cioé il pupazzeto di giuste dimensioni e non mini. Ve lo assicura l’avvocato Floro Bisello, presidente regionale di Adusbef.

Avvocato Bisello, cosa è successo?

"E’ accaduto che l’azienda Paluani ha inserito in molte uova denominate “Trudi Sweet Collection” dei Trudini più piccoli e meno pregiati che in realtà erano destinati alla linea “Trudi Mini Collection”. Quindi tantissimi genitori hanno visto i loro figli piccoli delusi in un momento che invece doveva essere una sorpresa gioiosa, in quanto i Trudi destinati alla linea “Trudi Sweet Collection” sono più grandi e più belli. Ho quindi provveduto ad inviare formale reclamo contro Paluani con allegati ventiquattro screenshot di post pubblicati su Facebook di genitori arrabbiati e delusi".

Anche lei è rimasto deluso?

"Certo, avevo comprato anche io l’uovo per mia figlia credendo di trovare la sorpresa attesa. Tra i due peluche c’è molta differenza in fatto di qualità. Non penso che un genitore per una modica spesa, l’uovo costa attorno agli 8 euro, si rivolga ad un avvocato. Così ho pensato di farmi avanti io per far valere i miei diritti e quelli di tanti geniroti delusi per la sorpresa pasquale trovata dai loro figli. Genitori che in un periodo di profonda crisi come questa si sono anche sacrificati per comprare un prodotto che aveva una sorpresa di qualità promessa ed indicata sulla etichetta. Per cui era certo che il peluche che sarebbe uscito, avrebbe avuto le qualità indicatà nel cartonato che rivestiva l’uovo. Invece poi l’aspettativa dei bambini è rimasta delusa, lo stesso quella dei genitori".

Come è finita?

"Hanno riconosciuto il loro errore e hanno dato subito un riscontro alla mia denuncia, inviando tramite corriere un peluche Trudi spero giusto. Paluani mi ha scritto dicendosi dispiaciuta per avere disatteso alle aspettative, affermando che le sorprese vengono inserite manualmente all’interno delle uova e che sicuramente si è trattato di errore umano. Hanno detto di avere allertato il reparto confezionamento dell’accaduto e che con piacere avrebbero inviato la sorpresa corretta, scusandosi e con la speranza di poterci deliziare con i loro dolci. I genitori rimasti delusi dunque possono chiedere a Paluani la sorpresa corretta".

Davide Eusebi